Privacy Policy politicamentecorretto.com - "Come può il Pd rinunciare ad un uomo dalla statura morale di Franco Tonnara"?

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

"Come può il Pd rinunciare ad un uomo dalla statura morale di Franco Tonnara"?

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

Appello a Franco Tonnara, sindaco di Amantea."Come può il Pd rinunciare ad un uomo dalla statura morale di Franco Tonnara"? In seguito alla lettera di dimissioni dal partito, da parte delsindaco di Amantea Franco Tonnara, anche in considerazione della fortedenuncia contenuta nella lettera stessa, non possiamo far finta chenulla sia successo. Si tratta, in effetti, di un fatto molto grave.Ma che partito sarebbe il nostro se rinunciasse ad un uomo onesto,trasparente, serio come Franco Tonnara? Come può il Pd calabrese nonreagire davanti alla denuncia del sindaco di Amantea, che ha lottatosempre per affermare il bene comune contro ogni forma di corruzione eillegalità? Facciamo appello a Franco Tonnara (che oltretutto combatte da mesi unadifficile battaglia personale contro un nemico spietato!) a ritirarele sue dimissioni dal partito. Perché i calabresi onesti e impegnatisono tutti con lui, al suo fianco, vicini a chi combatte a testa altaper affermare principi e valori che oggi sono diventati fondamentaliper affermare la buona politica.La storia politica di Tonnara è fatta di scelte chiare, limpide,trasparenti. Coraggiosamente sempre schierato contro l'arroganza delpotere, vicino alla gente più umile e semplice, al servizio delleistituzioni senza mai utilizzarle per fini e scopi personali. Chiediamo al Pd di intervenire con immediatezza per ascoltare leragioni espresse dal sindaco di Amantea: le sue dimissioni sono ungrido di aiuto, un segnale d'allarme. Che non può rimanereinascoltato. Ne va della credibilità del nostro partito. Franco Laratta, deputato PdCarlo Guccione, consigliere regionale PdMimmo Bevacqua vicepresidente Provincia CosenzaMario Valente segretario regionale Giovani DemocraticiSalvatore Scalzo, capogruppo Pd Comune di CatanzaroFernanda Gigliotti dirigente nazionale PdDemetrio Naccari Dirigente nazionale PdLuigi Guglielmelli dirigente PdMimmo Lo Polito sindaco di Castrovillari (Cs)Pino Gallo sindaco di Rogliano (Cs)Ernesto Magorno sindaco di Diamante (Cs), capogruppo pd consiglio prov. CsMarco Ambrogio vicecapogruppo Pd Comune di CosenzaFranco Passafaro, consigliere comunale Pd di CatanzaroVincenzo De Marco sindaco di San Sosti (Cs)Roberto Rizzuto sindaco di Villapiana (Cs)Luigi Stasi, sindaco di Longobucco (Cs)Giovanni Manoccio, sindaco di Acquaformosa (Cs)Michele Rizzuti, segretario GD di Cosenza

Invia commento comment Commenti (0 inviato)