Privacy Policy politicamentecorretto.com - Recital di Maria Salamone a Nizza alla XII Settimana della Lingua Italiana nel Mondo che si chiude oggi

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Recital di Maria Salamone a Nizza alla XII Settimana della Lingua Italiana nel Mondo che si chiude oggi

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 Successo per la poetessa di Cannes, Maria Salamone, che nei giorni scorsi sul podium del Teatro Michelangelo di Nizza (Francia), in sintonia con altri quattro poeti e scrittori (Mia Lecompte, Jean Portante, Lello Voce e Rosaria Lo Russo), ha dilettato il pubblico presente con un récital di alcune sue poesie che, come decanta in una di queste, "sanno di pane fresco, come le cose semplici della vita". L'incontro letterario si è svolto nell’ambito della XII Settimana della Lingua Italiana nel Mondo (si chiude oggi 25 maggio), sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana, presso il Liceo Internazionale di Valbonne. Evento in cui poeti e scrittori italiani (sono stati accolti con calore e cordialità dal Preside M. Bruland e dai professori della sezione d'italiano) che per ore hanno discusso e recitato davanti a 200 studenti italofoni, (studenti degli ultimi due anni di Liceo), riscuotendo un vero successo. Da ricordare anche l'esposizione presso il Consolato  delle opere dei pittori Marina Burrani, Federica Poletti, Andrea Saltini e Andrea Vettori. Mostra aperta fino ad oggi.
Settimana della Lingua Italiana nel Mondo,  evento culturale di grande rilievo a Nizza, il cui merito va al Console Generale d'Italia, Luciano Barillaro. Nell’ambito dell’evento si è tenuta anche l’iniziativa "Tra Lingue e Paesi", brillantemente curata e presentata dallo stesso Console con il supporto dell'Istituto Italiano di Cultura di Marsiglia e del Co.A.L.C.It., in collaborazione con Daniela Rossi, ideatrice e curatrice di eventi di poesia. Il salone d’onore del Consolato era gremito di un vasto pubblico amante di tutto quello che rappresenta l'Italia come ricchezza culturale.
Tornando alla poetessa Maria Salamone, da ricordare anche i suoi recenti successi. Ragusa, Genova, Bologna, Montefiore, Nizza... sono alcune delle città che dal giugno scorso hanno accolto questa poetessa che è stata premiata a Ragusa e a Montefiore (Premio alla Carriera), omaggiata a Bologna (ospite d'eccezione del Movimento Letterario UniDiversità, diretto da Giuseppina Rossito, che in suo onore ha organizzato un cokctail letterario), ospite a Genova (in vari eventi organizzati dalla Coordinatrice per la Sezione Ligure dell'Accademia Vittorio Alfieri di Firenze, Elena Zucchini), ospite a Nizza (recital al Casino Ruhl).
Nella foto Maria Salamone (alle sue spalle la musicista Patrizia Mattioli che ha accompagnato il suo recital).

Invia commento comment Commenti (0 inviato)