Privacy Policy politicamentecorretto.com - onn. Nicodemo Oliverio e Franco Laratta: Scandaloso quanto accade all'ospedale di Crotone! Siamo vicini ai cento malati che occupano il reparto di Nefrologia. Chiediamo nuovamente l'intervento del Ministro.

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

onn. Nicodemo Oliverio e Franco Laratta: Scandaloso quanto accade all'ospedale di Crotone! Siamo vicini ai cento malati che occupano il reparto di Nefrologia. Chiediamo nuovamente l'intervento del Ministro.

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

onn. Nicodemo Oliverio e Franco Laratta: Scandaloso quanto accadeall'ospedale di Crotone! Siamo vicini ai cento malati che occupano ilreparto di Nefrologia. Chiediamo nuovamente l'intervento del Ministro.Alla luce delle notizie dei cento ammalati che si sono rifiutati diricorrere alla dialisi per opporsi alla decisione di smantellarel'unità operativa di Crotone, i parlamentari Oliverio e Laratta hannofortemente contestato lo smantellamento l'unità operativa diNefrologia dell'ospedale civile di Crotone.Prima dei tagli previsti dal piano di rientro, Nefrologia aveva dieciposti letto che diventavano anche 13 nelle necessità. Questi postisono stati smantellati, così gli ammalati dovranno fare ricorso alreparto di Medicina già fortemente intasato. Con il sindaco Vallone,chiediamo al direttore generale dell'Asp, Nostro, a non cancellare nèaccorpare i reparti prima che l'Atto aziendale diventi operativo. LaRegione si assuma le sue responsabilità. Chiediamo ancora una volta unintervento urgente del ministro Balduzzi.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)