Privacy Policy politicamentecorretto.com - Attaccati i patrimoni illeciti della cosca Domenico Cicero

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Attaccati i patrimoni illeciti della cosca Domenico Cicero

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Componente Commissione Giustizia

 

Grazie all’importante ennesima attività della DDA di Catanzaro, oggi finalmente sono stati attaccati i patrimoni illeciti della cosca Domenico Cicero, uno tra i principali boss della ‘ndrangheta cosentina. Da tempo si registrava nella città di Cosenza la preoccupante piaga dell’usura , che, come nelle altre parti del territorio calabrese, viene praticata da uomini della ‘ndrangheta. Proprio la grave attività usuraia esercitata su imprenditori e commercianti finisce col consentire alla ‘ndrangheta di inserirsi nell’economia legale della nostra regione. L’operazione “Anaconda” odierna, che ha visto l’impegno degli uomini del Comando provinciale Carabinieri di Cosenza e che ha portato all’esecuzione di ben 32 fermi, dimostra l’importanza e la necessità di attuare indagini sempre più serrate per aggredire i patrimoni che i boss mafiosi acquisiscono con le loro attività illecite a danno della gente onesta.

 

 

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)