Privacy Policy politicamentecorretto.com - Dall’incontro pro-Bersani: “Le primarie delle idee. Cittadini di una grande Regione”‏

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Dall’incontro pro-Bersani: “Le primarie delle idee. Cittadini di una grande Regione”‏

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image Dall’incontro molto partecipato e alla presenza mi molti giovani, ildeputato del Pd Franco Laratta assieme a Marco Ambrogio (consiglierecomunale di Cosenza), Armando Garofalo (consigliere comunale diCastrovillari ), Antonio Menniti (Pd Catanzaro) e Vincenzo Pugliano(consigliere comunale di Amantea) affrontano il tema dell’incontro espiegano perché Bersani.Inoltre, dal Caffè Letterario di Cosenza arriva un duro attacco allaRegione: “Scopelliti ha fallito su tutti i campi. Ora prepariamo lasvolta. Il Pd deve offrire in nuovo progetto politico. Il passato nonpuò più tornare. Dobbiamo investire in un nuovo progetto per laCalabria, fatto di idee e di uomini del futuro. Le primarie devonoessere una grande occasione di crescita. Con Renzi il Pd può conoscereuna nuova stagione politica. Insieme possiamo cambiare la Calabria. MaBersani è una speranza per l'Italia e, soprattutto, una garanzia peril sud”. on. Laratta: “lavoriamo per un'altra Calabria e per un Pd unito pergovernare la Calabria. Ma serve un 'idea di forte rottura. Servonoidee e progetti nuovi. Se si votasse oggi in Calabria, saremmo tuttitravolti da uno ztunami di qualunquismo e antipolitica. Scopelliti éresponsabile del profondo degrado politico e morale in cui ci troviamo. Ma il centrosinistra non è esente da colpe. Ora occorre più coraggioe più determinazione. Il Pd non abbia paura di cambiare e di lottare.La Calabria sta morendo. Se non si cambia subito non ce la faremopiù".

Invia commento comment Commenti (0 inviato)