Privacy Policy politicamentecorretto.com - Corridoio produttivo, turistico e culturale tra Italia e Argentina.

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Corridoio produttivo, turistico e culturale tra Italia e Argentina.

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

Si è tenuto il 30 ottobre all'ex Hotel Bologna del Senato dellaRepubblica, a Roma, il convegno sul Corridoio produttivo, turistico eculturale tra Italia e Argentina. Nel corso dell'evento, con il patrocinio dell'Ambasciata dellaRepubblica Argentina a Roma, sono intervenuti tra gli altri ilsenatore Roberto Di Giovan Paolo, Nicolas Moretti, direttore CatedraLibera CPTCIA all'Università Nazionale di La Plata e presidentedell'Associazione Pugliese di La Plata-Argentina, e Vito Albino,docente di Innovazione e Project Management presso il Politecnico diBari. Ha moderato il dibattito il segretario nazionaledell'Associazione Ambientevivo, Gianni Lattanzio. Nel suo intervento Moretti ha affermato che “oggi si assiste acambiamenti epocali che coinvolgono il grado di civilizzazione dellesocietà contemporanee ed in questo contesto”, ha aggiunto, “vogliamoesprimere la nostra convinzione sull'importanza di fare rete, nuoveazioni, per creare lavoro e ricchezza. Nuove procedure che dinamizzanola nuova economia”. Per Moretti “il corridoio è il risultato dirapporti ed azioni tra italiani ed argentini ed intende approfondireed affrontare la crisi con competenze sul made in Italy,responsabilizzando l'imprenditoria nel contesto mondiale volta alservizio della persona in un sistema territoriale”, ha concluso

Invia commento comment Commenti (0 inviato)