Privacy Policy politicamentecorretto.com - L’Associaz​ione di Nuove Generazion​i Terra

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

L’Associaz​ione di Nuove Generazion​i Terra

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 


 
 
"L’Associazione di Nuove Generazioni Terra (Tracce dell’Emilia Romagna nella Repubblica Argentina) di Mar del Plata ha iniziato il 2013 con diverse attività orientate a diffondere le bontà della Regione Emilia Romagna e sopratutto a stimolare le nuove generazioni per articolare iniziative con coetanei in Italia, non solo nella città balneare, ma anche in tutto il Paese sudamericano, sia con la "Festa del Tricolore", organizzata al ristorante "Il Re del Calzone" di Mar del Plata, alla presenza del presidente del COMITES di Mar del Plata, Raffaele Vitiello, e dei consultori Alberto Becchi e Marcelo Carrara, il quale ha ricordato la data storica". È quanto ha ricordato Carolina Lucero Nannetti, di origini bolognesi, presidente del neo nato sodalizio creato a Mar del Plata.
 
 
 
"Sabato 12 gennaio – ha annunciato - diamo inizio al corso di cinema sulla figura del ferrarese Michelangelo Antonioni, in modo di omaggiare il centenario della nascita".
 
"La nostra idea, durante tutto l’anno – ha precisato a Spazio Giovane Tv Alejandro Carrara, vicepresidente di Terra – è di far conoscere tutti quegli elementi che rappresentano l’italianità e l’Emilia Romagna, dal cinema alla gastronomia, dall’industria delle automobili alle arti e scienze".
 
"Dopo i primi mesi di lavoro, - informa Laura Duca, segretaria dell’associazione nuove generazioni TERRA - abbiamo accompagnato il consultore Marcelo Carrara, che ha organizzato assieme all’associazione PROTER (Rete dei professionisti dell’Emilia Romagna) e al consultore Alberto Becchi, il Festival "Mar del Plata abraza a la Emilia Romagna", per raccogliere fondi per i terremotati".
 
"Subito dopo abbiamo collaborato alla "Settimana della Lingua Italiana nel Mondo" e alla "Fiera del Libro di Mar del Plata", assieme alla Dante Alighieri locale", ha aggiunto. "Un altro progetto importante è stato il laboratorio di creazione teatrale "Tanos de Argentina" presso la Casa d’Italia di Mar del Plata, sostenuto dalla Regione e dalla Consulta degli Emiliano Romagnoli nel Mondo, con l’Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires, con l’organizzazione in loco dei consultori Carrara e Becchi, la Casa d’Italia, la Dante ed il Proter".
 
"Il laboratorio – prosegue - svolto durante due mesi da Cora Herrendorf ed Antonio Tassinari del Teatro Nucleo di Ferrara, come conclusione ha creato il primo gruppo di teatro comunitario di Mar del Plata, denominato "Tanos de Argentina", portando in scena un’opera creata ad hoc in loco, "Memorie Migranti", che è stata presentata due volte: la prossima presentazione si terrà a fine gennaio nell’ambito della "Festa Nazionale dei Pescatori"".
 
"In pochi mesi - ha concluso Cristian Walker, membro dello sodalizio - abbiamo portato avanti diverse iniziative: per questo abbiamo molti soci tra le nuove generazioni che hanno voglia di portare avanti nuovi progetti di loro interesse. Nostro scopo è rafforzare questo ponte tra l’Emilia Romagna, l’Argentina e la nostra città di Mar del Plata, portando sempre in alto le bandiere che ci rappresentano".
 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)