Privacy Policy politicamentecorretto.com - Ospedale di Rossano, la situazione sempre più grave

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Ospedale di Rossano, la situazione sempre più grave

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image


Rossano, pronto soccorso del locale ospedale. Terza visita dell'on. Laratta nel giro di pochi mesi. Dopo i blitz estivi insieme al consigliere regionale Guccione, l'on Laratta ha voluto rendersi conto di persona nel pomeriggio di oggi, della situazione del Pronto Soccorso.

Nella sala d'attesa numerose persone in attesa. Nelle stanze del Pronto Soccorso un medico, un infermiere e un altro addetto del 118. La tensione e la stanchezza del personale sono visibilissimi.
 
“Abbiamo visto e toccato con mano come le condizioni siano ulteriormente peggiorate. Ogni giorno il pronto soccorso è preso d'assalto. Un centinaio di persone chiedono assistenza e cura. Ma qui trovano una situazione sempre più grave. Il personale medico e infermieristico non riesce a garantire la continuità assistenziale, i pazienti denunciano di sentirsi soli e abbandonati, i reparti dell'ospedale non riescono ad assorbire i pazienti da ricoverare. Con ogni certezza, qui a Rossano non sono garantiti i Livelli Essenziali di Assistenza”!
 
 
 
L'on Laratta ha poi sentito e parlato con i pazienti in attesa, raccogliendo amarezza e sofferenza per la lunga attesa e per l'assenza di certezze.
 
 
 
“Vorremmo augurarci che il nostro esposto alla Procura della Repubblica di Rossano (presentato tre mesi fa) abbia prodotto un avvio di indagini approfondite. Perchè qui ci sono seri rischi per i pazienti. Mentre il personale dell' ospedale è sottoposto a fortissime pressioni. In queste condizioni siamo molto preoccupati per la tenuta dell'ospedale e in particolare modo del Pronto Soccorso”!

Invia commento comment Commenti (0 inviato)