Privacy Policy politicamentecorretto.com - "Giuseppe Verdi e la sua epoca" dall'EFASC​E di Buenos Aires

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

"Giuseppe Verdi e la sua epoca" dall'EFASC​E di Buenos Aires

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image


Mostrare l’importanza centrale del melodramma verdiano come espressione culturale profondamente legata allo spirito del Romanticismo decimono e alle lotte risorgimentali che avrebbero portato l’Italia alla sua unità politica, preparando così gli alunni alle celebrazioni mondiali per il 200° anniversario della nascita di Giuseppe Verdi il prossimo 2013.
 
È questo l'obiettivo primario del seminario "Giuseppe Verdi e la sua epoca" organizzato dall'EFASCE di Buenos Aires.
 
La prima parte del seminario, a cura di Nora Sforza, si terrà nei primi due mesi dell'anno e consterà di quattro lezioni, il 21 e 28 gennaio ed il 4 e l'11 febbraio, ogni lunedì dalle dalle 18 alle 20 nella sede di Campos Salles 2250 dell'EFASCE.
 
Per iscriversi occorre inviare una mail all'indirizzo efasce@efasce.org.arQuesto indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , indicando nome, indirizzo e numero di telefono.
 
Diversi gli obiettivi del corso: analizzare l’importanza del contesto storico-culturale in cui crebbe Giuseppe Verdi; comprendere le principali caratteristiche del Romanticismo; e capire le tappe in cui può essere divisa la produzione verdiana.
 
Tre i contenuti minimi del seminario: "L’Ottocento: un secolo di passioni travolgenti"; "Il Romanticismo italiano fra politica, arte, società e storia"; e "Giuseppe Verdi: uno spirito irrequieto".
 
Altrettanti le metodologie di lavoro utilizzate: presentazione del periodo storico; analisi e commento gruppale dei diversi testi presentati da un punto di vista stilistico e lessicale; ascolto dei brani musicali scelti.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)