Privacy Policy politicamentecorretto.com - Il rilancio dell'Itali​a deve ripartire da una nuova politica nel Mediterran​eo.

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Il rilancio dell'Itali​a deve ripartire da una nuova politica nel Mediterran​eo.

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

Atene-28 gennaio.Sono completamente d'accordo con le dichiarazioni di Laura Boldrini,fatte ieri a LINKIESTA (http://www.linkiesta.it/boldrini-io-sottosegretario-agli-esteri-iniziamo-vincere-le-elezioni)
Penso che la Sicilia abbia un ruolo cruciale per la posizione geografica. Oggi bisogna rilanciare un ruolo primario nei rapporti con la sponda sud del Mediterraneo, nel collaborare con i paesi che hanno vissuto la primavera araba per rafforzare il processo di democratizzazione che è ancora in corso.... Ecco la Sicilia potrebbe svolgere un ruolo importante che oggi non svolge. E tutto ciò si vede anche dalle infrastrutture che non sono adeguate.

Ma ancora di piu',e in questo momento come candidato italiano all'estero residente in Grecia,e come ho sempre sostenuto,una ripresa dell'Italia e dei popoli del sud Europa puo' avvenire solo attraverso una nuova politica di maggiore  attenzione verso  questi popoli,e Vendola in questo senso,come amministratore di una regione del Sud Italia ne ha dato l'esempio tangibile che e' possibile ritornare ad una rinascita economica di tutto il Mediterraneo  attraverso nuove forme di collaborazione tra i popoli che vi si rispecchiano.

 

Riporto una mia iniziativa,italo-greca, riguardante i popoli del Mediterraneo
 
SEA-South European Arc UNIONE dei POPOLI del MEDITERRANEO
 
 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)