Privacy Policy politicamentecorretto.com - Nizza. Il Consolato Generale d’Italia ha festeggiato Dante. Recitato dalla poetessa Maria Salamone un canto del Purgatorio

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Nizza. Il Consolato Generale d’Italia ha festeggiato Dante. Recitato dalla poetessa Maria Salamone un canto del Purgatorio

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 


Nell’ambito degli eventi culturali indetti dal Consolato Generale a Nizza, con la collaborazione della direzione Didattica, (la cui dirigente è la Prof.ssa Rosalia Pinello) e dell’Istituto Italiano di Cultura di Marsiglia, mercoledì 13 marzo, è stata inaugurata la mostra: "La Divina Commedia nell'arte figurativa contemporanea".
Sulle pareti del Teatro Michelangelo, sono state esposte ben 85 opere di 21 artisti di diversi Paesi, sul tema dell'opera dantesca, curata dal gallerista Aurelian.
Esposte anche le sculture di Serenella Sossi, le quali rappresentavano angeli, penitenti e demoni, a cui faceva spesso riferimento Dante.
Nel saluto iniziale è intervenuto il Console Generale, Luciano Barillaro, che nelle sue vesti diplomatiche ha presentato gli ospiti della seratara: la prof.ssa Rosalia Pinello, la quale ha sottolineato che l’evento, oltre all’immagine, era stato arricchito dalla parola; l’Ambasciatore Raffaele Campanella, che da grande relatore, ha tracciato la vita e le opere di Dante; gli alunni del Centro Intenazionale di Valbonne, (sezione d’italiano) che hanno letto vari brani del grande Dante Alighieri; la poetessa Maria Salamone di Cannes, che, sorprendendo tutti, ha recitato a memoria il canto 6° del purgatorio, ricevendo una marea di applausi.
Durante la manifestazione è stata presentata l'edizione francese della Divina commedia, tradotta dallo scrittore Auguste Brizeux, edita da Diane Française, a cura di Jean-Paul Aureglia.

Ricordiamo che la poetessa Salamone, nell’ambito dei festeggiamenti della giornata della donna, ha partecipato dal 9 al 15 marzo a Villa Pozzolini, Sala Archi, Quartiere 5 di Firenze, alla mostra collettiva “Mimosa tra le mani” dedicata ai soci dell’Accademia Vittorio Alfieri di Firenze, presieduta da Dalmazio Masini.
Mostra a cui hanno partecipato solo donne, con quadri di pittura, fotografia, disegno e poesia.
Il presidente della Commissione Cultura Quartiere 5 di Firenze, Gloria Innocenti, ha onorato con la sua presenza la cerimonia d’inaugurazione della mostra.

Nella foto la poetessa Maria Salamone mentre recita il 6° canto del Purgatorio di Dante

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)