Privacy Policy politicamentecorretto.com - Giovanni Scialpi del C.S.D. “Taekwondo Massafra” ai Campionati Europei Forme di Alicante/Spagna

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Giovanni Scialpi del C.S.D. “Taekwondo Massafra” ai Campionati Europei Forme di Alicante/Spagna

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image


 Nella città spagnola di Alicante si terranno dal 28 aprile al 2 maggio i Campionati Europei Forme e il C.S.D. “Taekwondo Massafra” del M° Tommaso Petrelli sarà presente con l’atleta crispianese Giovanni Scialpi.
Con lui salgono a tre gli atleti della centro sportivo massafrese  che hanno preso parte con la nazionale italiana a una competizione così importante. Prima di lui, infatti, sono state protagoniste in campo internazione, Jolanda Bernalda nei combattimenti e Margherita Foreste nelle forme.
Jolanda Bernalda è stata la prima atleta di Massafra del T.K.D. a vestire i colori azzurri dopo aver vinto ben quattro titoli italiani di combattimento di fila. Ha anche partecipato agli Open Internazionali in Austria, riuscendo a conquistare un prestigioso argento. Ai “Campionati Europei di Combattimento” ha partecipato altre due volte, classificandosi ancora al secondo posto (medaglia d’argento agli Open in Spagna) e per due volte si è classificata al quarto posto ai “Campionati Europei Forme di Arzebaijan”.
 Margherita Foreste, mamma-operaia, “medaglia d’oro” in diverse manifestazioni, oltre a entrare in nazionale, ha partecipato anche agli “Europei” di Genova con la squadra azzurra nel trio Master classificato al quarto posto, dietro Spagna, Turchia e Russia.
Dimostrazione questa che il centro sportivo “Taekwondo Massafra” è un centro professionale dove da sempre si lavora con impegno, serietà e  umiltà, nonostante gli oltre 20 di attività costellata di successi sui due fronti: combattimenti e forme. Per il M° Petrelli, infatti, un atleta deve essere completo in tutto, altrimenti si potrebbe dire che è un atleta a metà.
Ma torniamo a Giovanni Scialpi. L’atleta ha incominciato a fare taekwondo col maestro Petrelli e sin dall’inizio si era formato un binomio forte, dove il lavoro era il pane quotidiano condito di sudore, lacrime e tanta sofferenza. Il primo campionato italiano di forme lo vinse nel 1999 con la cintura rossa, arrivando poi a quella nera. Un successo dopo l’altro. Poi, per un certo periodo, l’atleta si è allontanato dalla palestra diretta dal M° Petrelli, ma… vi è ritornato.
Ed è stato così che fine 2005 Giovanni e il maestro Petrelli hanno ripreso il cammino insieme e le vittorie si sono susseguite. Il 26 ottobre 2006 è un giorno di gioia per Giovanni che conquista la medaglia d'oro nella categoria senior koryo, ma nel contempo è un giorno triste per la scomparsa del papà del suo maestro.
Sono seguite poi convocazioni azzurre e tanti titoli, medaglie d’oro e d’argento nei vari Open Internazionali che lo hanno visto protagonista con i colori il Centro sportivo massafrese.
Ora la partecipazione ai raduni azzurri in Spagna che si concludono con i Campionati Europei Forme che si terranno, come abbiamo detto all’inizio, dal 28 aprile  al 2 maggio ad Alicante.
Un premio meritato per Giovanni Scialpi che, oltre ad essere un atleta di alto livello, è un ragazzo umile, sempre pronto ad ascoltare tutti e ad aiutare tutti.
“Un vero modello di atleta e di bravo ragazzo. Potrebbe essere (dice il M° Petrelli) d’esempio per ogni praticante e non solo, forse anche per qualche maestro…”. Siamo d’accordo con il maestro Petrelli, Quindi, continua così, Giovanni, e di non mollare mai.
 Il maestro aveva ragione tantissimi anni fa quando ti diceva “che i sogni bisogna farli e crederci fortemente…”. La tua felicità è anche quella di tutto il movimento del C.S.D. Taekwondo Massafra che in questa nuova avventura ti è vicino con il M° Tommaso Petrelli che, lo ricordiamo ai nostri lettori, è stato il primo nella storia del Taekwondo jonico ad aver raggiunto il prestigioso traguardo del VI Dan e che dal 2006 è delegato Provinciale FITA e Arbitro Nazionale di Forme. Serietà, professionalità e capacità nel lavoro lo hanno portato a ricevere encomi e premi, tra cui “Premio Bravo CONI” e “Premio Palio d’Argento”. A lui, e al C.S.D. “Taekwondo Massafra”,  si deve anche l’evento che nello scorso gennaio ha ospitato al Palazzetto dello Sport “Papa Giovanni” il Maestro Park Young Ghil, cintura nera 9° Dan, precursore del Taekwondo in Italia.
Nella foto Giovanni Scialpi con la medaglia vinta al Campionato Italiano di Forme Cinture Nere

Invia commento comment Commenti (0 inviato)