Privacy Policy politicamentecorretto.com - Presentazione a Castellaneta del libro “Rodolfo Valentino l'uomo l'artista il seduttore”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Presentazione a Castellaneta del libro “Rodolfo Valentino l'uomo l'artista il seduttore”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 


Nell'ambito della rassegna "Valentino Days” incontri e confronti su Rodolfo Valentino", sabato 4 maggio 2013, alle ore 10,00 presso il Museo Rodolfo Valentino di Castellaneta, si terrà la presentazione in prima nazionale del volume "Rodolfo Valentino, l'uomo, l'artista, il seduttore" (Edizioni AnordEst). Autore è 41enne foggiano Roberto Parisi, giornalista specializzato in marketing e comunicazione pubblica e politica. laureato in legge ha mosso i primi passi con il quotidiano Roma, quindi ha lavorato in radio, tra cui RTL 102.5 e in televisione, compresa Rai 1. Ha già pubblicato due romanzi, il primo intitolato "Codici dal passato", il secondo "Amare l'amore", in cui lo scrittore, partendo da Rodolfo Valentino, primo sex symbol del cinema che sconvolse la vita di milioni di donne in tutto il mondo, si pone la domanda se il Rodolfo Valentino di ieri, proiettato ai giorni d'oggi, saprebbe conquistare una donna con gli sms o le chat, al posto degli sguardi e delle parole d'amore, e si chiede anche se ai giorni nostri è possibile un nuovo messia dell'amore, capace di conquistare e di amare come ogni donna vorrebbe.
In questa sua ultima opera, Roberto Parisi fornisce una nuova biografia su Rodolfo Valentino, mito del cinema, e già nei titoli dei capitoli del libro ci indica il taglio del suo lavoro, partendo dal primo capitolo intitolato "Giovane ribelle" a "Il figlio dell'amore", da "Il primo grande comunicatore dell'era moderna" per finire all'ultimo capitolo "Vivere la vita come fosse una poesia".
Nello stesso incontro, al quale interverranno Simonetta Tucci (presidente della commissione cultura del Comune di Castellaneta), i giornalisti Paolo Nico (direttore di Paese7) e Alessandro Salvatore (redattore della Gazzetta del Mezzogiorno), sarà presentato anche l'opuscolo "Rodolfo Valentino, il primo divo del cinema" a cura di Antonio Ludovico (direttore del Centro Studi della Fondazione Rodolfo Valentino di Castellaneta). Questo opuscolo, in forma agile e sintetica ma completo nei suoi vari aspetti, sarà disponibile solo presso il Museo Rodolfo Valentino e sarà diffuso per divulgare ad un pubblico ampio di visitatori e turisti la conoscenza della figura di Rodolfo Valentino.
Nella foto la copertina del libro.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)