Privacy Policy politicamentecorretto.com - Poesia dell’italo-francese Maria Salamone dedicata all’Arma dei Carabinieri che ha celebrato in Liguria il suo 199° anniversario della nascita

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Poesia dell’italo-francese Maria Salamone dedicata all’Arma dei Carabinieri che ha celebrato in Liguria il suo 199° anniversario della nascita

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image


La nota poetessa italo-francese Maria Salamone ha dedicato una apprezzata sua poesia all’Arma dei Carabinieri che nei giorni scorsi ha festeggiato in Liguria, e precisamente nella cittadina medioevale di Dolceacqua in provincia di Imperia, il 199° anniversario della nascita. La fondazione del corpo, come ricordiamo, fu ideata a Cagliari nel giugno 1814 da Vittorio Emanuele I di Savoia, re di Sardegna, con lo scopo di fornire al Regno un corpo di polizia simile a quello francese della Gendarmerie.
La cerimonia della celebrazione è stata  organizzata dall'Associazione Nazionale Carabinieri (ANC), Sezione di Ventimiglia (Presidente Giulio Serpolini) congiuntamente alla Sezione di Bordighera (Presidente Mario Grillo).
Erano anche presenti i rappresentanti della Gendarmeria Francese accompagnati dalle loro rispettive consorti e,  fra questi, il Maggiore Jean-Pierre Michel (Presidente SNAAG Sezione Alpi Marittime),  il Col. Pierre Rossignol (Presidente d'Onore SNAAG), il Comandante in 2° della Gendarmeria di Mentone Patrick Bianchini, lo Chef d'Escadron Carabinieri del Principato di Monaco. Alain Maurice.
Fra gli ospiti francesi, anche Alain Bideaux, presidente de "L'aigle de Nice".
A conclusione della messa, celebrata per tale occasione nella Chiesa di San Antonio, il Maresciallo Giulio Serpolini, presidente dell'Associazione Nazionale Carabinieri  della Sezione di Ventimiglia, ha letto la ”Preghiera del Carabiniere”, mentre la poetessa Maria Salamone, proveniente da Cannes, (ospite d'onore e socia dell'Arma dei Carabineri ed anche della SNAAG, di cui è anche delegata per le relazioni con l'Italia) ha recitato una poesia di sua composizione dedicata all'Arma: "Il dono di sé".
L'ANC (Sezione di Ventimiglia) e la SNAAG (Sezione Alpi Marittime), sono gemellate da oltre sette anni, tanto dallo stesso spirito di Corpo quanto dagli stessi valori e assistenza alle popolazioni.
Per tutti i presenti è stata una giornata bellissima, all'insegna dei colori e della fratellanza dell'Arma italiana e della Gendarmeria francese.
Nella foto la poetessa Maria Salamone mentre recita "Il dono di sé” (alle sue spalle il M.llo Serpolini).

Invia commento comment Commenti (0 inviato)