Privacy Policy politicamentecorretto.com - Rave party: salvare le vite o il pianto del coccodrillo?

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Rave party: salvare le vite o il pianto del coccodrillo?

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

Inutile stracciarsi le vesti e piangere sul latte versato. Per evitare i morti l'unica strada e' la prevenzione e la riduzione del danno. Accanto all'informazione sull'uso e l'abuso di alcol e di sostanze psicotrope, sarebbe bene che le amministrazioni locali e in particolare le Asl, ogni qualvolta sanno di eventi del genere predispongano le unita' di strada per analizzare le sostanze in circolazione, prima della loro assunzione.
Il pill test infatti, praticato da decenni in Olanda, è un'analisi chimica delle pasticche per permettere ai consumatori di sapere cosa stanno assumendo. Consiste in una postazione fissa di medici all'ingresso dei rave che analizzano su richiesta le pasticche e intervengono in caso di emergenze.
Cosi' si salvano le vite e non si piangono le lacrime di coccodrillo.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)