Privacy Policy politicamentecorretto.com - Vomero, piazza Vanvitelli: il flop delle aree verdi affidate

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Vomero, piazza Vanvitelli: il flop delle aree verdi affidate

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

         “ Tempo addietro ne era stato festeggiato l’affidamento, in base all’apposita convenzione approvata dall’amministrazione comunale, con un brindisi augurale – ricorda Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. Ma evidentemente quell’affidamento delle aree comunali a verde di piazza Vanvitelli al Vomero non ha sempre funzionato dal momento che alcune di esse sono state in diverse occasioni trasformate in ricettacoli di rifiuti di ogni genere, con cartacce, lattine e bottiglie vuote “.

 

         “ Eppure - continua Capodanno – nella convenzione è stabilito che la manutenzione dell’area affidata deve essere effettuata a totale cura e spese della parte affidataria e che le aree a verde devono essere conservate nelle migliori condizioni di manutenzione e con la massima diligenza, cosa che evidentemente allo stato non sempre si verifica “.

 

         “ A questo punto – prosegue Capodanno – occorre che l’amministrazione comunale, a mezzo dei tecnici del servizio manutenzione urbana della municipalità, a seguito degli opportuni sopralluoghi e delle verifiche del caso, richieda agli affidatari l’esecuzione dei lavori che si ritengono necessari, i quali, oltre alla pulizia, sono quelli di una manutenzione costante, effettuata a regola d’arte secondo un programma stabilito “.

 

         “ Di certo se questo esperimento fallisse – conclude Capodanno – vorrebbe significare che qualcosa non ha funzionato e che sarebbe stato meglio assicurarsi per tempo che coloro che avevano chiesto l’affidamento fossero nella materiale possibilità di ottemperare alle condizioni previste nella convenzione, nella quale, peraltro, è prevista anche la revoca dell’autorizzazione nel caso che l’affidatario non ottemperi al progetto di sistemazione dell’area a verde “.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)

Altre notizie