Privacy Policy politicamentecorretto.com - A Massafra l’Accademico dei Lincei prof. C. D. Fonseca commemora il 70° anniversario dell’affondamento della Regia Nave Roma

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

A Massafra l’Accademico dei Lincei prof. C. D. Fonseca commemora il 70° anniversario dell’affondamento della Regia Nave Roma

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 


A settant’anni del tragico affondamento della Regia Nave Roma, sabato, 7 settembre 2013, la città di Massafra tributa il suo referente omaggio ai quattro cittadini che conclusero tragicamente la loro esistenza nelle acque della Sardegna il 9 settembre 1943 ed idealmente ai 1393 uomini  dei 2021 periti  (pari al 65% dell’ equipaggio), oltre all’ammiraglio Bergamini. che formavano l’equipaggio della nave Roma che faceva parte di una formazione comprendente 22 unità. Formazione che il 9 settembre 1943, appunto, venne attaccata alle ore 15.10 da cacciabombardieri tedeschi. La formazione respinse il primo attacco.  Al secondo, avvenuto alle ore 15,30, due bombe centrarono la Nave Roma provocando l’affondamento dell’unità in meno di mezzora. Fu il sacrificio di tanti uomini che, per un’assurda coincidenza del destino, si consumò a poche ore dalla firma dell’armistizio in virtù del quale l’Italia usciva da una guerra impossibile, folle e ormai perduta.
La cerimonia prevede tre momenti. Alle ore 18.15, presso il Teatro Comunale i saluti del Sindaco Martino Carmelo Tamburrano e dell’ Assessore alla Cultura AntonioCerbino; la Commemorazione ufficiale del Prof. Cosimo Damiano Fonseca, Accademico dei Lincei, e le conclusioni dell’ Ammiraglio di Squadra Ermenegildo Ugazzi, Comandante del Dipartimento Militare Marittimo dello jonio e del canale d’ Otranto. di Sq. E. Ugazzi.
Seguirà, alle ore 19.15 in Via Caduti della Nave Roma, la deposizione di una corona di alloro. Infine, alle ore 19.30, presso il Palazzo della Cultura, l’assessore alla Cultura Antonio Cerbino inaugura la mostra documentaria curata dall’ Associazione Fotografica “Grandangolo”.
Da ricordare che nel cinquantenario della dolorosa vicenda, il Comune, volle intitolare una strada “Caduti della Nave Roma”e murare su una facciata del Municipio una lapide con i nomi di Cosimo Leggieri, Pietro Sansonetti, Pietro Antonicelli, ai quali fu aggiunto nel 1993 il nome di Pasquale Greco sino allora non noto per la sua appartenenza all’ equipaggio della Nave ammiraglia della flotta italiana.
Allora la Cerimonia del cinquantenario si svolse alla presenza del Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri Sen. Carmelo Azzarà con l’ intervento di una rappresentazione della Marina e della Banda dipartimentale.
In occasione del 70’ anniversario dell’ affondamento della Regia Nave Roma eventi ufficiali si svolgono a Brindisi, La Spezia,  Milano, Lucca.  L’anniversario dell’evento viene anticipato a domenica 8 settembre a Cairo Montenotte,, mentre il 7 settembre a Mahon Menorca/Spagna. A Sanremo la cerimonia commemorativa si è già tenuta lo scorso 15 agosto.
Nella foto una immagine della Regia Nave Roma.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)