Privacy Policy politicamentecorretto.com - 23° anno sociale per il CSD “Taekwondo Massafra” diretto dal M° Tommaso Petrelli

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

23° anno sociale per il CSD “Taekwondo Massafra” diretto dal M° Tommaso Petrelli

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

E’ iniziato alcuni giorni fa a Massafra (Taranto), nella palestra di via Tazzoli, l’anno sociale 2013-2014 (il 23° per l’esattezza) per Il CSD “Taekwondo Massafra” che ha già portato diversi suoi atleti, uomini e donne, a conquistare titoli di campioni italiani nelle loro categorie alcuni dei quali giungendo meritatamente nella nazionale azzurra

Lo scorso anno sociale gli atleti del centro sportivo massafrese, piccoli e grandi, hanno conquistato diversi titoli (vincendo 32 medaglie d’oro, 14 d’argento e 15 di bronzo), grazie alla loro professionalità e serietà, frutto dei tanti insegnamenti ricevuti dal loro maestro Tommaso Petrelli, cintura nera VI dan e delegato provinciale FITA al quale anni addietro è stato assegnato anche il “Premio Bravo”.

Un altro importante premio (e non sarà certamente l’ultimo) gli è stato conferito nell’ambito del Settembre Massafrese - Palio della Mezzaluna 2012 (organizzato dall’Associazione Culturale “MassafraNostra”). In tale occasione gli è stato, infatti, conferito l’importante Premio “Palio d’Argento” per il settore sportivo con la seguente motivazione: “…per l’impegno profuso nella promozione dello sport nelle sue più alte attitudini: sana competizione, formazione ed educazione, raggiungendo traguardi importanti non solo nel territorio locale ma anche in quello internazionale”.


Un premio davvero meritatissimo per il maestro Petrelli che da 23 anni porta avanti, insieme al suo team tecnico, questo Centro Sportivo (da lui stesso fondato) che dal 2006 è anche sede del Comitato Provinciale FITA.

Quanti e quali atleti quest’anno otterranno risultati positivi nelle gare alle quali parteciperanno? Impossibile prevederlo. Quello che possiamo invece affermare è che da sempre il M° Petrelli rivolge la sua attenzione non solo alla maturità sportiva, ma anche a quella formativa dell’atleta, facendo sempre prevalere i veri valori che lo sport deve inculcare con l’aiuto della vera passione.

Da ricordare che nello scorso anno sociale Tommaso Petrelli e il team hanno fatto vivere alla città di Massafra un evento straordinario e nel contempo storico. Nel festoso Palazzetto dello Sport “Papa Giovanni” (affollato come non mai di atleti, appassionati di taekwondo e autorevoli personaggi di altre arti marziali di varie città), ha ospitato, infatti, “la storia vivente di questo sport”, ovvero il precursore del Taekwondo in Italia, il Maestro Park Young Ghil, cintura nera 9° Dan, membro della commissione mondiale di forme di Taekwondo e direttore sportivo della FITA. E’ stato motivo di grande orgoglio per il M° Petrelli e dell’intero movimento che hanno contribuito a scrivere un'altra pagina storica, dopo quella dell’organizzazione del campionato italiano, diventato fiore all'occhiello della città e dello stesso centro sportivo (premiato dalla FITA con attestato di benemerenza).

E quest’anno? Possiamo sin d’ora anticipare che il CSD Tekwondo Massafra ha in programma, tra l’altro, una manifestazione internazionale. E’ presto comunque per parlarne.

Quello che si può, invece, ben affermare è che il CSD Taekwondo Massafra è da tempo riconosciuto in campo nazionale, e non solo, come una fucina di campioni nello sport e nella vita.

Una bella e grande soddisfazione per l’infaticabile maestro Tommaso Petrelli e per i suoi collaboratori (tra cui quelli della sede distaccata di Mottola con il M° Nico Lepore, cintura nera 4 dan, e con il M° Vito Piepoli) ai quali auguriamo un anno sportivo pieno di tanti successi.

Nella foto il M° Tommaso Petrelli e i suoi atleti.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)