Privacy Policy politicamentecorretto.com - Garavini (PD): “Campagna elettorale in Germania: esperienza politicamente e umanamente molto positiva”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Garavini (PD): “Campagna elettorale in Germania: esperienza politicamente e umanamente molto positiva”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

“Sono molto contenta del risultato conseguito dalla socialdemocrazia tedesca nella Regione Assia, dove la SPD è cresciuta del 7,0 per cento e ha preso il 30,7 per cento dei voti. Sono grata di aver potuto far parte di un team di successo - un’esperienza che è stata politicamente e umanamente molto positiva. Il fatto che la SPD abbia coinvolto un’esponente di un partito “fratello” europeo nella sua campagna elettorale è stata una novità assoluta e come PD siamo fieri di esserne stati parte integrante. Nei diversi incontri tenuti ho riscontrato l’apprezzamento degli elettori, o almeno di quelli a noi vicini, che hanno gradito il fatto che per la SPD, in queste elezioni, fosse una “europea” a rappresentare le competenze per l’Europa e per l’integrazione”.

 

“Sono particolarmente soddisfatta del fatto che, grazie al bel successo della SPD, nel prossimo Parlamento regionale entreranno anche dei migranti, prima di tutto Corrado Di Benedetto, che da anni lavora in Assia nei consigli per gli stranieri e nella SPD e che è molto apprezzato, non soltanto dalla comunità italiana. Anche il turco-tedesco Turgut Yüksel, con cui ho partecipato a diverse iniziative nelle ultime settimane, è stato eletto nella lista della SPD”.

 

“Adesso, sia in Assia che a livello federale, in Germania non saranno facili le trattative per le coalizioni di Governo. La SPD, sia a livello nazionale che regionale, non è entusiasta di avviare una grande coalizione. La SPD darà il suo consenso solo se la Merkel sarà disposta a rivedere in parte la sua politica, facendola diventare più giusta e più sociale. A livello europeo la SPD chiede un nuovo corso, una politica che non punti più soltanto sull’austerità, ma sulla crescita e sul lavoro. In Assia le trattative con la CDU saranno ancora più difficili che a livello nazionale, perché in questa regione i democristiani sono tradizionalmente dei “falchi” molto conservatori. Sono certa che Thorsten Schäfer-Gümbel, il leader che ha fatto risorgere i socialdemocrati in Assia, troverà, con la pazienza e la tenacia che lo contraddistinguono, la soluzione giusta".

 

Lo ha detto Laura Garavini, deputata del Partito Democratico, a commento del risultato conseguito dalla SPD nella Regione Assia.

 

Roma, 24 settembre 2013

 

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)