Privacy Policy politicamentecorretto.com - I vincitori del Premio Letterario “Città di Recanati”. Madrina la poetessa italo-francese Maria Salamone

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

I vincitori del Premio Letterario “Città di Recanati”. Madrina la poetessa italo-francese Maria Salamone

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Nei giorni scorsi (21 settembre) si è svolta presso l’Aula Magna del palazzo comunale di Recanati la cerimonia di premiazione della 1^ edizione del Premio Letterario “Città di Recanati”, organizzata dall’ Anteas di Macerata, insieme alla Federazione dei pensionati della Cisl Marche, e con il patrocinio della Regione Marche, della Provincia di Macerata e del Comune di Recanati. Premio al quale hanno partecipato con poesie inedite i soci Anteas (Associazione Nazionale Tutte le Età Attive per la Solidarietà) residenti in tutta Italia. 1^ Edizione Premio Letterario “Città di Recanati”

Concorso nazionale di Poesia. Tutte le poesie premiate sono state pubblicate in una raccolta dal titolo "La poesia non ha età".

Ma ecco qui di seguito tutti i poeti premiati in ordine di classifica: 1° Luciana Salvucci di Colmurano (Macerata) con la Poesia “Aquila 6 Aprile 2009”; 2° Ramis Tenan di Lendinara (Gorizia) con la Poesia “Ho udito, ho visto”; 3° Anna Rita Copparini di Osimo (Ancona) con la Poesia “Mia Madre”: 4° Giuseppe Santelia di Foggia con la Poesia “La notte, i sogni”; 5° Romolo Tamburrini di Mogliano (Macerata) con la Poesia “Laura”; 6° Emanuele Castrignanò di Brindisi con la Poesia “Terra Mia”.

Al 7° posto ex aequo, segnalate dalla Giuria, le poesie: “Fiori recisi” di Ramis Tenan di Lendinara (Rovigo); “La Vecchiezza” di Antonio Massacci di Jesi (Ancona); “L’Incontro” di Antonella Lapponi di Macerata; “Ma tu non lo sai” di Emanuele Castrignanò di Brindisi; “Magiche gocce” di Giovanni Magnanelli di Jesi (Ancona); “Madre del tempo” di Daniela Gregorini di Ponte Sasso di Fano (Pesaro - Urbino); “Matteo continua a brillare” di Luciana Salvucci di Colmurano (Macerata); “Notte” di Pietro Palombini di Corridonia (Macerata); “Specchi” di Francesco Ricci di Corridonia (Macerata) e “Tristezza dolce” di Giovanni Magnanelli di Jesi (Ancona).

Assegnati anche dei Premi Speciali: Premio   speciale “Maria Salamone” assegnato da  Maria  Salamone al poeta Romolo Tamburrini di Mogliano (Macerata) per la Poesia “Colui che è”; Premio speciale “Giuliano Corvatta” assegnato da Anteas provinciale di Macerata al poeta Antonio Massacci di Jesi (Ancona) per la poesia “Tu c’eri”; Premio speciale  Anteas Civitanova - Recanati assegnato alla poetessa Velia Gotnich di Cividale del Friuli (Udine) per la poesia “Dedicato a te”; Premio speciale Anteas Tolentino - Camerino assegnato alla poetessa Lucia Lozzi di Osimo (Ancona) per la poesia “Mi manchi”; Premio speciale Anteas Macerata assegnato alla poetessa Claudia Tardioli di Foligno (Perugia), per la poesia “Romanzo”.

Madrina di questo importante Premio Letterario è stata la poetessa italo-francese Maria Salamone, ovunque conosciuta per il suo impegno e disponibilità a favore della poesia. La poetessa ha presentato una relazione sulle origini della poesia e recitato, fra l’altro, la poesia di Giacomo Leopardi “L’infinito”, unica poesia italiana iscritta nel Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. In questa occasione l’ANTEAS Macerata ha consegnato una targa ricordo alla poetessa Salamone che a sua volta ha donato un piatto decorativo della sua città (Cannes) al Sindaco di Recanati.

L’évento, al quale hanno partecipato il violinista Iacopo Cacciamani e la pianista Caterina Perna, è stato presentato da Piero Tordelli. 

Alla cerimonia di premiazione sono stati presenti, tra gli altri, il sindaco di Recanati, Francesco Fiordomo; l’Assessore alla Cultura, Andrea Marinelli (è stato anche presidente della giuria del Premio Letterario); Arnaldo Chianese, Presidente nazionale ANTEAS; Mario Canale, Segretario Federazione Nazionale Pensionati Cisl Marche; Roberto Battistini, Presidente Regionale ANTEAS.

Concludiamo ricordando che il giorno dopo (22 settembre), nell’ambito del 15° anniversario della fondazione ANTEAS Macerata (all’origine del Concorso Letterario), presso il Castello La Rance di Tolentino, si è tenuto un incontro a cui hanno partecipato i vari rappresentanti Cisl e ANTEAS, compreso il sindaco di Tolentino, Giuseppe Pezzanesi. Incontro durante il quale la poetessa Maria Salamone ha recitando una sua poesia. Targhe ricordo sono state consegnate ai rappresentanti sindacali Cisl e Anteas della regione Marche, i quali svolgono grande e nobile missione di volontariato.

Nella foto la poetessa Salamone a Recanati, mentre recita una sua poesia (alla sua destra il sindaco di Recanati, Francesco Fiordomo, e l'Assessore alla Cultura, Andrea Marinelli).

 

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)