Privacy Policy politicamentecorretto.com - Festa al Vomero per i 100 anni dell'osteria Donna Teresa

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Festa al Vomero per i 100 anni dell'osteria Donna Teresa

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

Tanta gente stasera al Vomero per festeggiare i 100 anni dell'osteria Donna Teresa, la mitica trattoria in via Kerbaker, nata nel lontano 1913. Deliziosi i manicaretti preparati  da Anna e portati ai tavoli da Teresa ( che festeggiava oggi anche l'onomastico ) e dal padre Luigi. Il locale per l’occasione era adornato di fiori, omaggio dei tanti estimatori dell’osteria, che con soli nove tavoli, riesce ad accontentare una clientela che arriva da ogni parte della Città ma anche tanti turisti che si arrampicano appositamente sulla collina per assaporare i piatti tipici dell’antica cucina napoletana: la pasta al forno, i fagioli e scarole, le polpette al sugo, le polpette alle melanzane, la deliziosa frittata di cipolle, le  verdure varie, tra le quali spiccano le zucchine alla scapece, i friarielli in padella, i peperoni e la parmigiana di melanzane e, per finire, come dolce, la pastiera napoletana, una vera e propria prelibatezza, e per solo per citare alcune delle pietanze sfornate dalla cucina che vede impegnata ai fornelli Anna. Il tutto accompagnato da vini genuini, aglianico e falangina, ottenuti, come le verdure e l’olio, con i prodotti coltivati nel terreno di proprietà dello stesso Luigi, a Fasani nel comune di Sessa Aurunca.  Sorrisi ed abbracci per tutti come capita nell'incontro di una grande famiglia allargata che e' quella che con amore e con dedizione ha saputo creare Luigi Sorvino, figlio della storica fondatrice “Donna Teresa”, coadiuvato dalla moglie Anna e dalla figlia Teresa, in tanti anni di lavoro e d’impegno. Ad maiora dunque e mille di questi giorni!

 

Gennaro Capodanno

Presidente Comitato Valori collinari

 

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)