Privacy Policy politicamentecorretto.com - I dipinti di Carlo Levi nella capitale tedesca grazie al PD Berlino, sezione “Carlo Levi”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

I dipinti di Carlo Levi nella capitale tedesca grazie al PD Berlino, sezione “Carlo Levi”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Garavini (PD): “Una mostra di grande valore culturale, anche per i rapporti fra PD e SPD”

 

“Carlo Levi è stato uno dei più importanti intellettuali italiani del Novecento. Scrittore e pittore di grande qualità, è un simbolo dell’antifascismo e un’ispirazione per la sinistra italiana. L’esposizione organizzata dal PD Berlino costituisce un’opportunità unica per gli abitanti della capitale tedesca di conoscere dal vivo l’arte di Levi. Si tratta anche di un’iniziativa che, meritevolmente, promuove l’amicizia e la collaborazione fra due partiti fratelli, come il PD e la SPD”. Lo afferma Laura Garavini, deputata PD eletta nella Circoscrizione Estero-Europa, a margine dell’inaugurazione della mostra “Carlo Levi a Berlino”, organizzata dalla sezione “Carlo Levi” del Circolo PD di Berlino, aggiungendo: “Ringrazio di cuore gli organizzatori della mostra, i responsabili del Carlo Levi di Berlino, Gianfranco Ceccanei e G ünter Freier, per la  splendida idea che hanno avuto e per la sua realizzazione in collaborazione con la Regione Basilicata, la Fondazione Carlo Levi di Matera, la FILEF Basilicata e l’August-Bebel-Institut”.

 

L’esposizione, ospitata nella Kurt-Schumacher-Haus, sede della SPD di Berlino, presenta una ricca selezione di dipinti che il pittore lucano realizzò fra gli anni Trenta e gli anni Sessanta del Novecento. Sulla mostra, aperta fino al 15 novembre 2013 e visitabile dal lunedì al venerdì, dalle ore 14,00 alle 18,00, si possono trovare maggiori informazioni al link http://www.carlolevi-pdberlino.de/programm-programma.html

 

 

Invia commento comment Commenti (1 inviato)

  • Inviato in data rosario cambiano, 06 Novembre, 2013 05:41:09
    Non so perche´ mi ricorda molto quella famosa canzone di Nino Manfredi-tanto per canta´,Specialmente il ritornello.Gli italiani all´estero, dopo la mostra, avranno risolto i loro problemi di certo