Privacy Policy politicamentecorretto.com - Vomero: apre un nuovo supermercato alimentare

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Vomero: apre un nuovo supermercato alimentare

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image            “ Rinviata di 24 ore l’inaugurazione di un nuovo esercizio commerciale della “SUPERFOOD ALIMENTARI “ in via Annella di Massimo al Vomero, che già doveva essere operativo da oggi, ma la cui apertura è slittata a domani, come annuncia un cartello posto dinanzi all’ingresso – afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. Quello che lascia perplessi è che questo nuovo esercizio commerciale nasce nel cuore del cosiddetto “mercatino di Antignano”, che raccoglie alcune strade come appunto via Annella di Massimo, che invece di essere adibite alla loro naturale vocazione sono state trasformate in mercati all’aperto per la vendita prevalentemente di prodotti alimentari esposti sulla pubblica via “.             “ La meraviglia – continua Capodanno -, a parte la palese concorrenza con gli ambulanti della zona, nasce anche dalla constatazione che in tutta l’area mercatale vige un dispositivo di traffico che vieta l’accesso alle autovetture dalle 7:00 alle 15:00. Come faranno dunque i clienti ad arrivare al nuovo esercizio e dove parcheggeranno le loro autovetture visto che non risulta che siano stati realizzati nuovi parcheggi, in un’area dove le condizioni del traffico si sono ulteriormente aggravate da quando è stata istituita la Ztl nel primo tratto della limitrofa via Luca Giordano? “.             “ Eppure – ricorda Capodanno – la Regione Campania di recente aveva annunciato una proposta di legge per tutelare la concorrenza nel settore commerciale, al fine di far risorgere il commercio al dettaglio laddove invece le grandi strutture di vendita avrebbero dovute essere ubicate fuori dai centri urbani. Invece nell’area collinare della Città continuano a sparire i piccoli esercizi mentre proliferano i negozi con dimensione medio-grandi, dai 200 mq in su per intenderci “.             “ Tanti gli esercizi alimentari al dettaglio che hanno chiuso negli ultimi tempi  – puntualizza Capodanno -. Dall’estate scorsa si sono abbassate tra le altre anche le saracinesche di una storica salumeria posta in piazza Medaglie d’Oro  “.             Capodanno con l’occasione ritorna anche sulle preoccupazioni che la crisi commerciale in atto nel quartiere con decine di negozi chiusi possa alimentare una vera e propria trasformazione epocale nel quartiere collinare, con la totale scomparsa degli esercizi storici a conduzione familiare, anche a ragione della latitanza delel istituzioni preposte. “ Mi riferisco anche all’apertura negli ultimi tempi di alcuni negozi gestiti da cinesi - afferma Capodanno -. Dopo quelli in vico Acitillo ed in via Luca Giordano, si vocifera di un interessamento pure per i numerosi negozi vuoti nella Galleria Vanvitelli, nel cuore del quartiere collinare. E probabile, a questo punto, che il Vomero possa diventare a breve la Chinatown napoletana con un forte insediamento dei nativi del paese del sol levante “. Comitato Valori  Collinari  Presidente: Prof. Ing. Gennaro Capodanno“Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui Via Tino di Camaino, 22  -  NapoliTel.  0815787434   - 3392384648e-mail: gennarocapodanno@gmail.comsito web: http://www.napolitoday.it/blog/vomero/

Invia commento comment Commenti (0 inviato)