Privacy Policy politicamentecorretto.com - Successo a Massafra del Campionato Interregionale Forme organizzato dal C.S.D. “Taekwondo Massafra”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Successo a Massafra del Campionato Interregionale Forme organizzato dal C.S.D. “Taekwondo Massafra”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

600 atleti, di società sportive di taekwondo della Puglia, Basilicata, Abruzzo ed altre regioni, hanno partecipato domenica scorsa, 26 gennaio, al Campionato Interregionale Forme organizzato, con il patrocinio del Comune di Massafra e in collaborazione con il Comitato Regionale Puglia e Comitato Provinciale Taranto F.I.T.A., dal C.S.D. Taekwondo Massafra, che tanti, sportivi e non, considerano la società emblema della città di Massafra per quello che ha dato e fatto in campo nazionale ed internazionale.

E quello di domenica è stato un nuovo successo per il Centro Sportivo Taekwondo Massafra che ancora una volta ha dato prova dei propri mezzi e di quanto è capace di fare, grazie alle qualità e collaborazione dal più piccolo atleta al più anziano, dai genitori ai tecnici e, naturalmente, al maestro Tommaso Petrelli che con grande serietà e professionalità, da oltre 20 anni, porta in altro il nome della nostra città con i risultati raggiunti da lui e dal punto agonistico dai suoi atleti, sempre in primo piano.

Anche in questa occasione il C.S.D. “Taekwondo Massafra” è stato tra le società protagoniste con la conquista di 20 medaglie (cinque medaglie d’oro, sette d’argento ed otto di bronzo) ed un quarto posto a squadre nella categoria junior. A conquistare le medaglie d’oro sono stati: Federica Fuggiano (categoria junior femminile 1 forma), Gianluca Perrino (categoria 2 forma senior A), Margherita Foreste (categoria taebeack senior B), Niccolò Cardone (categoria 3 forma esordienti), Paola Vinci (categoria 2 forma esordienti femminile) .

La medaglia d’argento è stata conquistata invece da: Enrico Fuggiano (categoria 1 forma esordienti), Federico Fuggiano (categoria 4 forma cadetti B),  Ciro Chianura (categoria 2 forma senior) Antonello DiRoma (categoria 3 forma senior). Adriano Muhlbauer (categoria 5 forma senior), Salvatore Cusa (categoria 6 forma senior B) e Nunzio Cardellicchio (categoria 3 forma senior B).

Le medaglie di bronzo sono state invece conquistate da: Ilaria Russo (categoria cadetti A koryo), Gianvito Colucci (grande risultato al suo debutto nella categoria junior koryo), Mattia Mappa (categoria 5 forma cadetti B), Fabio Mariano (categoria 1 forma cadetti A), Flavio Serio (categoria 3 forma cadetti), Massimo Fanigliulo (categoria 3 forma senior), Giulia Sanarica (categoria 2 forma cadetti B) e Nicola Turi (categoria 4 forma cadetti B).

“Non sono i soliti nomi che hanno vinto fino ad ora (ci ha detto il M° Petrelli), ma tanti nuovi che per il futuro fanno ben sperare”. E questo è certamente un dato importante. Nel centro sportivo Taekwondo Massafra vincono prima o dopo tutti e questo grazie, vogliamo sottolinearlo, al grande lavoro svolto dal maestro Petrelli e dal suo team.

Mancava un perno del Centro sportivo massafrese: l’atleta Giovanni Scialpi. Non poteva gareggiare in questa gara perché è diventato commissario regionale di forme e nuovo insegnante tecnico che presentava per la prima volta i propri atleti del “Centro New Atletic” di Pulsano, conquistando un oro con Luca Pernisco (categoria 5 forma cadetti B), un argento con Andrea Pedaci (categoria esordienti B) e 2 bronzi con Flavio Lupoli (categoria cadetti B) e Simone Novelli (categoria 1 forma junior). Assente per indisposizione il maestro Nicola Lepore, ma presenti 2 atleti del nuovo Centro Taekwondo di Palagiano che hanno conquistato due medaglie di bronzo: Rosanna Spalluto nella categoria 2 forma senior A e Pietro Spalluto categoria 3 forma senior A.

Una dimostrazione questa che nel centro sportivo massafrese si è sempre attenti alla formazione degli atleti (e sono in tanti a diventare grandi maestri) professando sempre i veri valori che il maestro Petrelli predica da sempre, onestà e lealtà, rispetto per gli altri, specie per gli atleti, ed umiltà nei confronti di tutti.

Al M° Petrelli ed al suo team, oltre a questo Campionato Interregionale Forme, si deve l’organizzazione di altri campionati sia di forme che di combattimento. Senza dimenticare l’organizzazione di un Campionato Italiano Cadetti con il quale è riuscito a portare nella nostra città l'intero movimento nazionale compreso i massimi vertici federali. E meritato è stato l'attestato di benemerenza (conferitogli allora dall'Assemblea Nazionale F.I.T.A. e dall'intero Consiglio Nazionale) che prontamente divise moralmente con i propri ragazzi e con l'assessore allo sport di quel periodo per aver creduto in quella impresa .

Lo scorso anno, lo ricordiamo, ha anche portato a Massafra il maestro di tutti e il padre del taekwondo  italiano, ovvero il maestro Park Young Ghill. “E’ stato un evento storico (dice il M° Petrelli) che può capire solo chi ha creduto in quella impresa tracciando una luminosa linea tra il Maestro e la città di Massafra”.

Ritornando alla gara, come abbiamo accennato all’inizio, hanno partecipato atleti provenienti da diverse località, che nel Palazzetto dello Sport sono stati applauditi dai numerosissimi spettatori (era tutto esaurito). Sbalorditi amministratori, ospiti, insegnanti, tecnici, istruttori, commissari ed atleti che non avevano mai visto, in altri importanti eventi, un pubblico così numeroso. L’ha fatto presente anche il presidente del Coni provinciale, dott. Giuseppe Graniglia (persona legata da un rapporto di stima e affetto al M° Petrelli e al Taekwondo Massafra), al quale il consigliere nazionale Giuseppe Dellino ha consegnato una targa ricordo dell’evento. Il neo presidente del comitato regionale pugliese architetto Martino Montanaro ha premiato, invece, il presidente del Consiglio Comunale avv. Giandomenico Pilolli (da sempre vicino a questo meraviglioso sport)  e il vice sindaco ed assessore allo Sport dott. Antonio Viesti (presente anche lui ad ogni manifestazione). Sono proseguite altre premiazioni ed alla fine il M° Petrelli ed il suo team hanno ringraziato i collaborati e quanti hanno sponsorizzato la manifestazione, tra cui l'impresa edile e di movimento suolo e sottosuolo dei fratelli Viola s.r.l di Talsano (Ta).

Numerosi i complimenti al M° Tommaso Petrelli e a tutta l’organizzazione per la bella manifestazione. Ricordiamo che

Petrelli è stato il primo nella storia del Taekwondo jonico ad aver raggiunto il prestigioso traguardo del VI Dan e che dal 2006 è delegato Provinciale FITA e Arbitro Nazionale di Forme. Serietà, professionalità e capacità nel lavoro lo hanno portato a ricevere encomi e premi, tra cui “Premio Bravo CONI” e “Premio Palio d’Argento”.

Una soddisfazione per il Maestro Petrelli che ha fatto la storia del taekwondo a Massafra ma anche in altre zone della provincia tarantina, grazie a competenza, serietà e professionalità che tutti gli riconoscono.

Nella foto: un momento dell’evento.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)