Privacy Policy politicamentecorretto.com - L’Archeogruppo “E. Jacovelli” di Massafra presenta i libri “Vita di Ulisse” di Roberto Caprara e “Riccardo Senescalco” di Eleonora Rosa

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

L’Archeogruppo “E. Jacovelli” di Massafra presenta i libri “Vita di Ulisse” di Roberto Caprara e “Riccardo Senescalco” di Eleonora Rosa

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 


 


L’Archeogruppo “E. Jacovelli” (Centro di ricerche e studi storici, artistici, archeologici ed ambientali), in occasione del tesseramento soci 2014, ha organizzato due incontri con l’Autore.


Il primo si terrà sabato 31 gennaio (ore 18.00), presso la Galleria Commerciale di Piazza Vittorio Emanuele 111, l’avv. Giulio Mastrangelo, cultore di Storia del Diritto Italiano presso l’Università degli Studi di Bari – II Facoltà di Giurisprudenza di Taranto, già presidente dell’Archeogruppo, presenterà il nuovo libro di Roberto Caprara “Vita di Ulisse - Grandezza dell'Età eroica e miseria dei nostri tempi (Schena Editore, pagine 264).


Alla presentazione sarà presente l’autore, notissimo archeologo e storico dell’architettura rupestre, “Premio Umanesimo della Pietra per la Storia”. Già docente di Archeologia Medioevale nell’Università di Sassari, si è dedicato professionalmente all’archeologia dopo essersi dimesso dall’insegnamento nel 1983. Fra l’altro ha condotto oltre una ventina di campagne di scavo e di ricerca in Puglia, in Toscana e soprattutto in Sardegna, dove ha vissuto per vent’anni.
Legato tenacemente a Massafra e alla Puglia, pur vivendo a Firenze da oltre quarant’anni, è stato, dagli anni settanta in poi, uno dei riconosciuti innovatori degli studi sui villaggi e le chiese rupestri.


Come ha fra l’altro detto Giulio Mastrangelo, Roberto Caprara non cessa di stupirci per la fertilità della sua mente e la sua alta caratura culturale. Mentre aspettiamo l’uscita del secondo volume del “Dizionario etimologico e grammatica del dialetto parlato a Massafra” (Antonio Dellisanti Editore) e del libro “I cavalli dei Re di Napoli a Massafra nel Quattrocento”, ecco che, all’improvviso, è uscito, per l’editrice Schena, questo libro d’invenzione, “Vita di Ulisse”, con l’eloquente sottotitolo “Grandezza dell’età eroica e miseria dei nostri tempi”. Un libro di narrativa basato sull’Odissea omerica. Ma essendo l’autore un fine filologo, il mito è narrato anche attingendo ad altre fonti diverse da Omero.


Le ragioni che hanno indotto l’Autore a scrivere questo libro sono chiarite già nella Premessa: “Questo libro nasce dall’indignazione di un vecchio studioso del mondo classico nei confronti di tempi che hanno dimenticato l’etica e messo al bando la cultura”.


“Va letto, dunque (come ci ha anticipato Mastrangelo) come un libro che rivendica la restaurazione dell’etica nella vita privata dei singoli, ma soprattutto in politica ed economia, dove è stata travolta dall’edonismo e dalla mancanza di una visione del bene comune quale si è vista, soprattutto in Italia, nell’ultimo sciagurato ventennio”.


Nel secondo appuntamento, quello di sabato 1 febbraio (sempre alle ore 18.00), sarà invece, l’archeologo e storico Roberto Caprara, a presentare il libro di Eleonora Rosa dal titolo “Riccardo Senescalco e i primi Normanni di Puglia  – Storie d’amore e di potere” (Scorpione Editrice).

 Nelle pagine di questo libro, l’autrice (sarà presente alla presentazione) fa rivivere, con i primi Normanni di Puglia, Riccardo Senescalco, signore di Mottola e Massafra nella prima metà del 1100, componente della famiglia Altavilla, trascurato dagli storici per circa un secolo.


Eleonora Rosa lo descrive non solo dal punto di vista tipicamente storico, ma ne delinea, anche, il profilo personale, inserito nelle vicende della Dinastia Altavilla e nella storia della Puglia normanna. Imperdibile la relazione del prof. Roberto Caprara, applauditissimo ieri


sera per il suo libro “Vita di Ulisse”.


Le due presentazione, come accennato all’inizio, avvengono in occasione del tesseramento soci Archeogruppo 2014. A tal proposito funzionerà, infatti, un apposito banchetto per la raccolta delle adesioni (il costo annuale della tessera è di solo 10 euro!).



I due libri "Vita di Ulisse" "Riccardo Senescalco e i primi Normanni di Puglia", in tale occasione saranno disponibili a prezzi speciali  praticati dal a libreria IMAN.


Ricordiamo che l’attuale direttivo dell’Archegruppo “E. Jacoverlli” è composto da: Maria Renzelo (presidente), Vittorio Tratto (vice presidente Vittorio Tratto) e. Eleonora Rosa, Nicola Notaristefano, Angelo Notaristefano e Gabriella Mastrangelo (consiglieri).


I nostri lettori interessati possono chiedere informazioni a: info@archeogruppo.it


Nella foto la copertina del libro “Vita di Ulisse” di Roberto Caprara.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)