Privacy Policy politicamentecorretto.com - ITALIA-ISRAELE, GIACOBBE (PD): RATIFICA ACCORDO SU PREVIDENZA SOCIALE E' BUONA NOTIZIA

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

ITALIA-ISRAELE, GIACOBBE (PD): RATIFICA ACCORDO SU PREVIDENZA SOCIALE E' BUONA NOTIZIA

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 


"Ho accolto con favore e positività la ratifica dell'Accordo fra Italia ed Israele sulla previdenza sociale approvata dal Consiglio dei Ministri su proposta del ministro Emma Bonino". Così Francesco Giacobbe, senatore del Partito Democratico eletto nella ripartizione Africa-Asia-Oceania-Antartide.
L'accordo, fatto a Gerusalemme il 2 febbraio 2010, regola i rapporti tra i due Paesi per quanto riguarda  l'individuazione  della  legislazione  applicabile e le pensioni. Elemento centrale è la tutela dei lavoratori al seguito delle imprese  e la totalizzazione e trasferibilità delle pensioni. "Un argomento di fondamentale importanza - ha aggiunto - sul quale in passato mi ero interessato in prima persona sollecitando l'intervento del Ministero degli Esteri".
Alla base dell'Accordo  è,  la volontà di garantire ai cittadini  italiani che hanno lavorato in Italia prima di trasferirsi in Israele la possibilità di percepire, direttamente in Israele, un trattamento pensionistico  in linea con i contributi versati in Italia. Diversamente i cittadini italiani residenti in Israele percepirebbero solamente una pensione equivalente agli anni di contributi versati una volta trasferitisi nello Stato ebraico, senza possibilità di recuperare i contributi italiani. 

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)