Privacy Policy politicamentecorretto.com - “La caccia agli assassini di Duisburg deve continuare con grande impegno”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

“La caccia agli assassini di Duisburg deve continuare con grande impegno”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image


Ad un anno dall´omicidio plurimo di Duisburg l´onorevole Laura Garavini si appella a non abbassare la guardia

 

 

L´inseguimento degli assassini di Duisburg deve continuare. Gli inquirenti italiani e tedeschi non devono mollare cosí da riuscire a portare dietro le sbarre gli assassini della ndrangheta, responsabili della strage di Duisburg. È allarmante che, come sostengono i media tedeschi, oggi ad occuparsi del caso siano rimasti soltanto pochi funzionari delle forze dell´ordine. Mi auguro che anche a distanza di un anno dalla vicenda la ricerca dei colpevoli continui con grande impegno. Diversi esempi dell´esperienza italiana dimostrano che pazienza e tenacia sono estremamente proficue nella lotta alla mafia e portano all´arresto dei ricercati.

Un successo nella soluzione del caso Duisburg avrebbe un alto valore simbolico. La cattura dei colpevoli rappresenterebbe un chiaro segnale: che la lotta internazionale alla criminalità organizzata ha successo e che i mafiosi non hanno scampo da nessuna parte in Europa. È un passo importante il fatto che, dopo Duisburg, si sia predisposta una migliore forma di collaborazione tra le forze di polizia italiana e tedesca. Questa collaborazione deve essere portata avanti e rafforzata. È estremamente positivo il fatto che negli ultimi dodici mesi siano stati presi diversi malviventi implicati nella strage di Duisburg.

La comunità italiana in Germania ha molto interesse all´esito positivo delle indagini: sarebbe una grande soddisfazione apprendere della cattura degli assassini di Duisburg. Dopo l´attentato infatti, gli italiani residenti in Germania hanno espresso con diverse iniziative quanto condannino la mafia.

Al fine di migliorare la lotta alla mafia sarebbe opportuno estendere a livello europeo alcune leggi italiane che si sono rivelate molto utili nella lotta alla criminalità organizzata. Questo vale ad esempio per la possibilità di intercettare soggetti sospetti e per la confisca dei beni di condannati per mafia. In Italia leggi di questo tipo hanno contribuito in modo consistente alla individuazione di criminali e allo sgretolamento del loro potere. Leggi analoghe potrebbero essere determinanti anche in Germania nella lotta alla criminalitá.


Invia commento comment Commenti (0 inviato)