Privacy Policy politicamentecorretto.com - Garavini (PD): “Con il PSE, per realizzare l’Europa federale”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Garavini (PD): “Con il PSE, per realizzare l’Europa federale”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

La deputata PD saluta l’ingresso del PD nel Partito socialista europeo

 

“Il PD entra a far parte della più grande famiglia dei partiti di sinistra in Europa, il PSE, con tutte le sue specificità. E' motivo di festa dal momento che il PD diventa parte di una rete di storie ed esperienze che possono solo arricchire il partito e proiettarlo nel futuro. Altro ché ritorno alle ideologie del Novecento. Non si tratta di rinfocolare sterili contrapposizioni fra ex democristiani ed ex comunisti. Si tratta piuttosto di intraprendere un percorso: verso una sempre maggiore integrazione europea, di cui l’Italia è stata storicamente protagonista e del quale l’adesione del PD al PSE costituisce un’ulteriore tappa importante.”

 

“Con il PSE per la prima volta alle Europee ci proponiamo agli elettori con un candidato unico per la presidenza della Commissione UE: il socialdemocratico Martin Shulz, un amico dell’Italia e un europeista entusiasta che saprà traghettare l’Europa in questa fase difficile della sua storia. E’ una novità che, assieme all’entrata del PD nel PSE, rappresenta un segnale di forte vitalità e speranza per l’avvenire di questo nostro vecchio continente, che ha saputo imparare dagli errori del passato per costruire un presente di democrazia e libertà. Il più grande successo della nostra generazione, che deve arricchirsi di nuove sfide e traguardi sempre più ambiziosi, fra i quali, primo fra tutti, l’Europa federale”.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)