Privacy Policy politicamentecorretto.com - I laboratori dell'emigrazione cercano i Pugliesi nel Mondo

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

I laboratori dell'emigrazione cercano i Pugliesi nel Mondo

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image
Il progetto di cooperazione transnazionale ed interterritoriale "Pugliesi nel mondo", elaborato dalla rete costituita da 19 Gruppi di Azione Locale (GAL) pugliesi con capofila il GAL Meridaunia, in collaborazione con l'Ufficio Pugliesi nel mondo - Assessorato al Welfare della Regione Puglia e con il Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo, si pone come obiettivo primario il miglioramento della qualità della vita nelle zone rurali attraverso strategie di internazionalizzazione. Il progetto fornisce una modalità inedita di promozione del contesto rurale, andando a rinsaldare le relazioni con i pugliesi emigrati che da quei territori si sono mossi alla volta di Paesi più o meno lontani.

Tra le attività del progetto "Pugliesi nel mondo", è prevista la creazione di una Rete regionale diLaboratori dell'emigrazione che funzioni come un network integrato costituito da tanti nodi locali quanti sono i GAL partner. I Laboratori dell'emigrazione sono concepiti come un vero e proprio network dinamico, fisico e virtuale, costituito da un portale web e da un archivio digitale, dai vari musei locali dell'emigrazione e dai laboratori didattici, da workshop tematici e dagli eventi che i GAL coinvolti realizzeranno. Questa Rete regionale di Laboratori dell'emigrazione contribuirà così al recupero ed alla salvaguardia della dimensione storica, culturale ed ambientale del fenomeno migratorio che ha segnato -e seppur in forme diverse continua a segnare- la storia, lo sviluppo e la crescita del territori rurali della Puglia.

Le associazioni iscritte all'Albo regionale dei Pugliesi nel Mondo interessate e che intendono fornire il loro contributo operativo alla creazione della Rete dei laboratori dell'emigrazione, dovranno compilare in ogni sua parte il modello allegato, farne una scansione e trasmetterla via email entro la data del 30 aprile 2014 al seguente indirizzo: wlmailhtml:{EF2C43CA-667A-4E94-A1BA-6C0EAE9680CB}mid://00000178/!x-usc:mailto:comunicazione.pugliesinelmondo@regione.puglia.it

Invia commento comment Commenti (0 inviato)