Privacy Policy politicamentecorretto.com - Vomero: una minidiscarica nella strada dedicata a S. Gennaro

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Vomero: una minidiscarica nella strada dedicata a S. Gennaro

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

Capodanno: “ Guerra agli incivili che degradano il quartiere “

 

         “ Gli sforzi del Governo nazionale risulteranno del tutto inutili se tutti i napoletani non acquisiranno un senso civico e se gli uffici locali preposti non faranno fino in fondo il loro dovere dichiarando guerra ai trasgressori, applicando le sanzioni del caso  – esordisce Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. Non vedo come si possa parlare di raccolta differenziata nel capoluogo partenopeo quando a tutt’oggi non sempre si riescono a far applicare  le procedure previste per il prelievo dei rifiuti ingombranti o per lo smaltimento dei materiali di risulta “.

 

“ Così le strade di uno dei più bei quartieri di Napoli, centro commerciale di primaria importanza, terzo per presenze in Europa, sono sovente ridotte a vere e proprie minidiscariche. Parlo del Vomero – afferma Capodanno -., dove anche stamani, in via S. Gennaro ad Antignano, a pochi passi dall’omonima basilica pontificia dedicata al Santo patrono principale del capoluogo partenopeo,  il marciapiede era stato trasformato in una vera e propria minidiscarica a cielo aperto, dove si notavano tra gli altri rifiuti abbandonati sul marciapiede anche alcune sedie “.

 

 Capodanno chiede una maggiore vigilanza da parte degli organi competenti, affinché episodi come quello segnalato non abbiano più a ripetersi.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)

Altre notizie