Privacy Policy politicamentecorretto.com - La scritta sulla maglietta era proprio così grave?

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

La scritta sulla maglietta era proprio così grave?

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image
 
“Passata è la tempesta: Odo augelli far festa, e la gallina, Tornata in su la via... “. Io gli uccelli cinguettare questa mattina li ho sentiti, non ho visto, purtroppo, la gallina sulla via, ma solo pronta per la cottura nel supermercato dove sono andata a fare la spesa. Le acque ad ogni modo si sono calmate e quindi oserei fare una domanda sottovoce: ma quella scritta sulla maglietta di “Jenni ‘a carogna” era poi così grave? No, perché io di scritte del genere ne vedo continuamente sui muri, e spesso sento dire: “Liberate questo, liberate quello” e non mi sembra che scoppi uno scandalo. Se la giustizia condanna una persona che io ritengo essere innocente, è così grave se ne chiedo la libertà, magari attraverso una revisione del processo? Jenni alla scritta sulla maglietta potrebbe aggiungere: “Attraverso una revisione del processo”. Così nessuno si scandalizzerà.
Elisa Merlo

Invia commento comment Commenti (0 inviato)