Privacy Policy politicamentecorretto.com - Il Governo Renzi risolve l'annoso problema dell'IMU per gli italiani all'estero

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Il Governo Renzi risolve l'annoso problema dell'IMU per gli italiani all'estero

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

Emendamento del relatore Mirabelli (PD) riconosce come 'prima casa' l'unico immobile di proprietà degli italiani all'estero e introduce esenzione Imu

 

"Anche gli italiani all'estero toccano con mano il cambio di verso delle politiche del Governo Renzi impresso al Paese nelle ultime settimane. Dopo il mantenimento della circoscrizione estero, adesso il governo Renzi risolve l'annosa questione dell'Imu sulla prima casa per i connazionali nel mondo". Lo ha preannunciato Laura Garavini, componente dell'Ufficio di Presidenza del PD alla Camera, commentando l'approvazione in corso al Senato del testo proposto dal relatore PD, Franco Mirabelli, del decreto 'Emergenza casa'.

 

"Intervenendo su un importante provvedimento relativo all'emergenza casa, il Governo ha accettato un emendamento del relatore Franco Mirabelli, del Partito Democratico, col quale si riconosce prima casa l'unico immobile di proprietà posseduto in Italia da connazionali residenti all'estero che siano pensionati.  E' un successo molto importante destinato a diventare legge nel giro di pochissimo tempo. Significa che dopo anni di ingiustizia perpetrati a danno dei connazionali all'estero, il Governo Renzi dà risposte concrete alle istanze portate avanti da noi parlamentari e si rivela molto attento alle questioni degli italiani all’estero."

    

Invia commento comment Commenti (0 inviato)