Privacy Policy politicamentecorretto.com - “Coraggio-Calabria, è l'ora di cambiare!"

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

“Coraggio-Calabria, è l'ora di cambiare!"

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

“Coraggio-Calabria, è l'ora di cambiare!" è il tema del tour che il parlamentare del PD Franco Laratta ha presentato oggi a Cosenza e che lo vede impegnato in prima persona e per tutto settembre nelle principali città della regione. “Parleremo di politica, di Calabria e di federalismo. Parleremo dei primi cento giorni del Governo Berlusconi e dei cattolici in politica. Anticiperemo 10 proposte di legge che saranno depositate ad ottobre alla Camera. Parleremo di scuola e di università della Calabria. Lo faremo stando in mezzo alla gente, senza kermesse altosonanti, ma con semplicità. Ascoltando, non solo parlando”.
Si inizia il 29 a Spezzano Sila alla festa del PD. L’1 settembre a Camigliatello in un confronto con Roberto Occhiuto e Orlandino Greco, il 2 settembre a Verbicaro per parlare delle imminenti elezioni di primavera. Il 3 a San Giovanni in Fiore con Mario Oliverio, il 4 settembre a Rossano con Mimmo Bevacqua. E poi ancora Cosenza, Villapiana, Scalea, Castrovillari , quindi Lamezia, Crotone e Vibo. Fino a concludere a Reggio a fine mese.

Previsti due dibattiti con Mario Maiolo e Demetrio Naccari. E un grande confronto in Sila con l'associazione Quarta Fase.

“La politica deve tornare nella gente, deve saper intercettare il malessere del cittadino ma anche la voglia di partecipazione che cresce sempre di più'”, ha concluso l’on. Franco Laratta

Invia commento comment Commenti (0 inviato)