Privacy Policy politicamentecorretto.com - Francesco Cossiga: io oggi sono per la Russia

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Francesco Cossiga: io oggi sono per la Russia

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

 

 

 


''Sono a favore dell'integrita' territoriale della Georgia, ma solo nei suoi confini naturali, storici e culturali, e quindi per l'indipendenza dell'Ossezia del Sud e dell'Abkhazia, o almeno per il riconoscimento del loro diritto all'autodeterminazione…''
 In questi termini Francesco Cossiga conferma quella che e' la sua posizione in merito alla crisi caucasica.

''Che l'Italia e i Paesi europei — aggiunge provocatoriamente il Presidente emerito della Repubblica — siano contro l'indipendenza e l'autodeterminazione dell'Ossezia del Sud e dell'Abkhazia, mentre hanno militarmente conquistato il Kosovo, che l'abbiano adesso riconosciuto come Stato indipendente e che questa indipendenza garantiscano con una occupazione militare di cui non si vede la fine, che trova schierata in prima linea il nostro Paese, e che invece difendano a costo di un grave e pericoloso avvitamento della situazione politica e militare del Caucaso, e' cosa incomprensibile e grave''.

La conclusione di Cossiga e' netta: ''Io che non sono mai stato comunista — dice il senatore a vita — oggi sono per la Federazione russa, per spirito di realismo e perche' convinto che l'intesa tra Ue e Russia, cosi' come l'intesa e la collaborazione della Federazione russa con la Nato, e specificatamente con gli Usa, sia una garanzia di ordine in un mondo minacciato da grandi mali, tra cui il terrorismo''.

 

Invia commento comment Commenti (4 inviato)

  • Inviato in data Francesco, 27 Novembre, 2009 13:33:21
    Presidente, si rende conto che l'Abkhazia e la cosiddetta Sud Ossezia, fanno parte della Georgia da sempre ? http://www.sos-georgia.it/mappe_georgia.htm
  • Inviato in data Giovanni, 12 Settembre, 2009 10:41:03
    Bravo Cossiga. L'Abkhazia e l'Ossezia hanno un diritto all'indipendenza molto maggiore rispetto a quello del Kosovo perché erano stati indipendenti dalla georgia fino al 1930 quando Stalin le annesse forzatamente. Il Kosovo,invece,è stato sempre parte integrante della serbia fino all'occupazione ottomana che fece affluire genti albanesi in kosovo. Meno male che per queste nazioni c'è la Russia.
  • Inviato in data laura nettis, 12 Giugno, 2009 23:28:49
    gentilissimo presidente ...gran maestro ho bisogno di parlare con lei a causa di un fratello nell'occasione cordiali saluti
  • Inviato in data Francesco Raffaelli, 18 Maggio, 2009 14:50:07
    A mio modesto parere di caos Francesco Cossiga ne ha fatto anche troppo, sarebbe l'ora che si ritiri.