Privacy Policy politicamentecorretto.com - Napoli: Villa Floridiana, resta chiuso l’accesso da via Cimarosa

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Napoli: Villa Floridiana, resta chiuso l’accesso da via Cimarosa

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

         “ Da alcuni giorni, da quando cioè una tempesta d’acqua e vento ha interessato il capoluogo partenopeo, abbattendo alcuni alberi e mettendone in pericolo altri, i cancelli di via Cimarosa della villa Floridiana, sono chiusi al pubblico – stigmatizza Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. I motivi di questo provvedimento, che sta destando notevoli malumori e proteste da parte degli abituali fruitori del parco, sono indicati in un cartello affisso sull’ingresso sbarrato, dove si legge  “ per motivi di sicurezza il parco è momentaneamente chiuso “. In pratica il problema è legato ancora una volta alla sicurezza,  per la presenza di alberi caduti o presumibilmente pericolanti. Problema, va sottolineato, che da oltre tre anni interessa il parco storico, per buona parte non accessibile, e che si acuisce, come è ovvio che sia, con le avverse condizioni climatiche “.

        

         “ L’aspetto che più lascia perplessi è il dato che, a distanza di alcuni giorni da tale chiusura, laddove comunque l’ingresso al museo resta garantito dall’accesso su via Aniello Falcone, non vi è alcuna indicazione sui tempi di durata, ancorché presuntivi, di un tale provvedimento – continua Capodanno –. Va ricordato che in passato ci sono state chiusure, sempre determinate dalla necessità di garantire la sicurezza, che hanno inibito l’accesso da via Cimarosa anche per alcuni mesi “.

 

         Capodanno al riguardo chiede all’amministrazione comunale, la quale, in base al protocollo d’intesa sottoscritto mesi addietro con la sovrintendenza, ha in carico la manutenzione del parco, di chiarire anche attraverso un comunicato lo stato attuale del parco, nonché i tempi presuntivi della chiusura, con il conseguente impegno ad eliminare in tempi rapidi tutte           quelle situazioni ostative che attualmente non consentono la piena fruibilità dell’unico polmone di verde pubblico a disposizione di decine di migliaia di napoletani.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)

Altre notizie