Privacy Policy politicamentecorretto.com - Targa ricordo alla poetessa italo-francesce Maria Salamone inserita dal Centro Culturale SanremoArte2000 tra i suoi soci onorari

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Targa ricordo alla poetessa italo-francesce Maria Salamone inserita dal Centro Culturale SanremoArte2000 tra i suoi soci onorari

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

Nuovo riconoscimento alla poetessa Maria Salamone. Lo sccorso 14 giugno a Sanremo, in occasione delle premiazioni del Concorso Nazionale PoetiINsanremo 2014, il cav. Casimiro Dell’Arco Talarico, Presidente del Centro Culturale e organizzatore dell’evento, l’ha ufficialmente inserita nel residente del Centro Culturale, organizzatore dell’evento, e di cui è presidente.

Un riconoscimento a lei dovuto con gratitudine “per essersi distinta nella divulgazione artistica, e per l’impegno dimostrato nel divulgare la cultura, promuovendo un giusto sostegno nel sociale e per il progresso dell’umana civiltà”. Per Maria Salamone, un momento davvero emozionante suggellato da una targa donatale in ricordo. “Essere qui (ha spiegato con orgoglio alla giornalista Silva Bos che l’ha intervistata) significa riuscire ancora una volta sublimare la ‘Poesia’, l’arte che fa parte delle ‘sette muse’.

Con la Poesia, Maria Salamone ha appena festeggiato le Nozze d’Argento. “Una storia d’amore da 25 anni, cominciata (dice la stessa poetessa), al momento giusto, nel momento in cui aveva bisogno di aggrapparsi se non a qualcuno, a qualcosa”.

La poesia non solo le ha permesso di non affondare momenti particolari, ma di risalire, e successivamente di ritagliarsi un posto al sole nel difficilissimo mondo della poesia. Anche in Francia, dove vive, con le sue delicate parole riesce a esprimere la sua poetica italianità.

Oggi per lei la poesia è divenuta una vera propria professione tanto da essere regolarmente iscritta dal ’90 all’Ente che raggruppa le imprese. Il suo background la vede presenziare e ricevere onori negli eventi più illustri, mentre molte sue opere sono addirittura materia di studio didattico nelle scuole. E proprio alle nuove generazione si sente di esprimere un affettuoso consiglio “Credete in ciò che si fate. Se si ha fiducia e ami ciò che fai riuscirai a farlo amare anche agli altri”.

Vogliamo ricordare ai nostri lettori che Maria Salamone, poetessa italo-francese, nativa della Sicilia, da oltre quarant’anni risiede in Francia, nella splendida città di Cannes. La stampa l’ha definita “Poetessa senza frontiere”. Ha cominciato a scrivere in un momento difficilissimo della sua vita; facendo di ogni verso che scaturiva dal cuore, un canto alla vita, a cui si agrappava come a un’ancora di salvezza.
   Senza titoli né raccomandazione alcuna, qual menestrello per le vie del mondo, ha tenuto mostre e récital di poesia in vari paesi d’Europa e d’Africa, come a Ginevra presso i locali dell’ONU, all’Accademia delle Arti Internazionali del Belgio, al Palm-Beach Casinò di Cannes, alla Base Logistico Addestrativa di Sanremo, all’Alliance Française di San Marino, al Centro Culturale Francese d’Abidjan in Costa d’Avorio… Numerosi i premi che le sono stati assegnati, tra cui la medaglia d’argento del Presidente della Repubblica Italiana, consegnatale a Torino dalla (LIDH), e la medaglia d’oro attribuitale in Francia dal “Mérite et Dévouement Français”, per “Beni eccezionali resi all’umanità”.
Fra l’altro è autrice di tre raccolte, di cui l’ultima, “Pour un chant de vie”, è stata pubblicata a spese dell’editore, dalla (NEI).°filiale del gruppo Hachette in Costa d’Avorio. Inoltre sempre con pubblicazione della NEI, varie poesie tratte dalla stessa raccolta, selezionate del Ministero della Pubblica Istruzione, sono state inserite nei manuali di francese destinali alle scuole elementari e medie.
E’ membro di vare accademie, tra cui l’Accademia Vittorio Alfieri di Firenze (presieduta da Dalmazio Masini) e l’Accademia Collegio Dé Nobili di Scandicci (Firenze).

Per informazioni: Silva Bos- e-mail: b.silva2005@libero.it,

Maria Salamone – e-mail <mariasalamone@hotmail.fr>

Nella foto la poetessa Maria Salamone con la giornalista Silva Ros.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)