Privacy Policy politicamentecorretto.com - Apprezzato presso la Feltrinelli Point di Messina l’incontro artistico letterario “Cicloinverso”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Apprezzato presso la Feltrinelli Point di Messina l’incontro artistico letterario “Cicloinverso”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

   

 

 

 

Giovedì scorso, 26 giugno, presso la Feltrinelli Point di Messina si è tenuto un apprezzato incontro  artistico-letterario che ha fatto seguito ad altre ottime manifestazioni culturali che si sono tenute in questo inizio d’estate in prestigiosi luoghi pubblici cittadini, tra il Salone degli Specchi della Provincia Regionale ed il Salone delle Bandiere dell’Unità Europea del Palazzo Municipale.

La poetessa Vittoria Arena e la dott. Laura Mauro (esperta di Beni culturali), ambedue responsabili dell’Associazione Culturale Kafka, hanno brillantemente condotto l’incontro presso la “Feltrinelli Point”. Ha collaborato Cristina D’Arrigo, giornalista del “Cittadino di Messina”.

Il via alla manifestazione è stato dato dalla poetessa Vittoria Arena che ha presentato, tramite collegamento in videoconferenza, lo scrittore e giornalista Enrico Pietrangeli, da Roma, ideatore dell’evento poetico “Cicloinverso”. Ha quindi continuato rendendo noto il nome della vincitrice del concorso letterario “Inversamente Poesia”: la studentessa Antonella Santoro. La poesia della giovane siciliana (come ci ha detto Tiziana Cambria) è stata scelta all’unanimità dalla giuria composta da Titti Batolo della Feltrinelli, da Laura Mauro e dalla stessa Vittoria Arena.

E’ stata una serata dal corso dinamico e anche divertente che ha visto protagonisti diversi personaggi. Tra questi: Francesco Micari che ha letto alcune poesie tra le migliori classificatesi al concorso, (accompagnato al pianoforte da Simonetta Pisano, anche attrice;  il compositore (anche poeta) Nicola Schepis che ha presentato una sua composizione per violino (eseguita dal giovane Samuel Caliri) e poi un altro suo pezzo, eseguito da lui stesso al pianoforte; l’attrice Rita Natoli che si è immersa magnificamente, come sempre, nella performance de “La topona”. 

Infine, a sorpresa, è stato chiamato il noto pittore, scultore, poeta, scrittore, regista,…  Giuseppe Messina (ultimamente ha pubblicato il poemetto per un atto unico teatrale “Il testamento di Odisseo” per le edizioni “Smasher”), che ha interpretato tre quartine del suo penultimo libro “La filosofia del saggio” pubblicato dalle edizioni “Giambra” con prefazione de filosofo e scrittore Carmelo Edoardo Maimone.

Nella foto un gruppo di organizzatori ed artisti, tra cui: Vittoria Arena, Laura Mauro, Cristina D’Arrigo, Nicola Schepis, Giuseppe Messina, Carmelo Edoardo Maimone.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)