Privacy Policy politicamentecorretto.com - SCUOLA: BENE IL RIPRISTINO DEL VOTO IN CONDOTTA E MAESTRO UNICO

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

SCUOLA: BENE IL RIPRISTINO DEL VOTO IN CONDOTTA E MAESTRO UNICO

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

Sen. Giuseppe Valditara

 

"Soddisfazione per le misure proposte dal ministro Gelmini sulla scuola, che vanno nella direzione da sempre auspicata da Alleanza nazionale". E' quanto dichiara il responsabile dell'Ufficio Scuola di An e segretario della commissione Istruzione pubblica e Beni culturali al Senato, Giuseppe Valditara
"In particolare - spiega l'esponente del Pdl - siamo contenti per il ritorno del voto in condotta nella valutazione complessiva degli studenti. Una battaglia che il centrodestra aveva già vinto nella XIV legislatura, con l'inserimento di questa misura nella riforma Moratti su proposta di Alleanza nazionale, e che era stata poi abrogata dal governo Prodi. Avevamo più volte denunciato l'esigenza di reintrodurre un principio di responsabilità degli studenti. Per questo accogliamo positivamente la sua definitiva affermazione grazie alla decisione del ministro Gelmini e del governo Berlusconi".
Valditara giudica, inoltre, "positiva l'introduzione del maestro unico per ogni classe delle scuole elementari, che mette il nostro Paese al pari con le altre realtà occidentali. La unicità di riferimento darà più certezza e sicurezza ai bambini che si avviano al percorso scolastico". "A questo punto - conclude l'esponente di An - auspico anche l'introduzione di vere logiche meritocratiche nella valutazione del corpo docente, con lo stipendio commisurato alla qualità della didattica e alla preparazione degli insegnanti".

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)