Privacy Policy politicamentecorretto.com - Vomero: in arrivo Twin-Set Simona Barbieri

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Vomero: in arrivo Twin-Set Simona Barbieri

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

“ Ci vediamo da Daniele, si usava dire un tempo tra i vecchi vomeresi, certi d’avere indicato il punto d’incontro per un appuntamento – ricorda con nostalgia Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari - Dal 1912, da quando cioè Mario e Concetta Daniele aprirono un piccolo esercizio di coloniali all’angolo tra via Alvino e via Scarlatti, esercizio che negli anni successivi acquisì nuove attività ampliandosi fino a dare lavoro a 120 dipendenti, si erano alternate tre generazioni alla gestione con i figli ed i nipoti degli originari titolari. Nel 1987  il Vomero festeggiò i 75 anni d’attività della ditta. Poi l’inizio della parabola discendente, fino al novembre 1998, quando il locale chiuse definitivamente “.

 

         “ Nel 2002, poi, dopo quattro anni quasi – prosegue Capodanno – una parte dei locali furono di nuovo utilizzati come bar e tali rimasero fino al 2011, quando furono occupati da una nota ditta di abbigliamento che ha chiuso nei mesi scorsi “.

 

         “ In questi giorni la buona notizia, che si evince dai poster comparsi sulle vetrine dei locali in via Scarlatti, posti quasi ad angolo con via Alvino - puntualizza Capodanno -. Infatti si annuncia l’apertura di un negozio della nota catena di abbigliamento femminile Twin-Set di Simona Barbieri. Un marchio italiano che, nato nei primi anni novanta con la sola maglieria, in pochi anni ha aggiunto confezione, accessori, lingerie, beachwear e, più di recente, una linea bambina. Un’impresa che oltre che in Italia si è sviluppata anche in diversi paesi, tra i quali vengono citati la Spagna, il Benelux, la Russia e la Germania, prevedendo inoltre, nell’arco del 2014,  l’apertura di ulteriori punti vendita sia in Italia che in Europa “.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)