Privacy Policy politicamentecorretto.com - Massafra Summer Jazz 2014 - Cinema Millennium. Il 30 luglio a cura della Pro Loco concerto con l’esecuzione delle migliori colonne sonore della storia del cinema. Mostra di artigianato locale

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Massafra Summer Jazz 2014 - Cinema Millennium. Il 30 luglio a cura della Pro Loco concerto con l’esecuzione delle migliori colonne sonore della storia del cinema. Mostra di artigianato locale

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

 

Grazie all’attivissima Pro loco di Massafra, ritorna Massafra Summer Jazz dopo il grande successo riscosso nelle passate edizioni. Nella prima edizione del 2011 c’è stata l’esibizione dell’Orchestra Toscanini che ha eseguito le più belle e famose colonne sonore firmate Ennio Morricone; nel 2012 quella straordinaria del noto sassofonista argentino Javier Girotto con i Vertere String Quartet e nel 2013 i salentini Opa Cupa, che con i loro coinvolgenti ed affascinanti ritmi balcanici hanno mandato in delirio la Piazza D’armi antistante il Castello della città.

Quest’anno, anche a seguito della grande richiesta del pubblico, non solo massafrese, ormai da anni seguace dell’associazione, propone un concerto che regalerà alla città di Massafra momenti indimenticabili e che farà da specchietto per le allodole per i turisti che ormai seguono gli eventi firmati Pro Loco fin dal suo primo anno di realtà associativa.

La manifestazione “Massafra Summer Jazz 2014 – Cinema Millennium”, con la direzione artistica di Barbara Miraglia, si svolgerà nella piazzetta antistante la Parrocchia di San Lorenzo Martire, nonché Piazza Pio XI,

L’imperdibile appuntamento è alle ore 21.00.

Completa e impeccabile la formazione composta da dieci validissimi musicisti, maestri dal sostanzioso curriculum artistico: Antonio Palazzo (arrangiatore e pianista del gruppo), Vertere String Quartet (Giuseppe Amatulli – violino1 -, Rita Paglionico – violino2 -, Domenico Mastro -viola-, Antonia Chillà –violoncello-), Barbara Miraglia (flauto), Franco Sgura (tromba), Domy Siciliano (vocalist), Camillo Pace (contrabbasso), Pasquale Angelini (batteria).
L’ambizioso progetto prevede l’esecuzione delle migliori colonne sonore della storia del cinema, rimaste nel cuore di molti; sono musiche di Nino Rota, Ennio Morricone, Riz Ortolani, Luis Bakalov, Ryuichi Sakamoto, Queen, Billy May, John Williams, ecc… quelle arrangiate per l’occasione dal maestro Antonio Palazzo.

Lo scopo del progetto è quello di promuovere lo straordinario e sostanzioso patrimonio musicale delle colonne sonore italiane ed internazionali accostando la musica alla multimedialità.
Infatti, saranno momenti di grande emozione quelli che si intende far vivere quando la musica verrà corredata da immagini o spezzoni di film appositamente montati e che saranno proiettati durante l’esecuzione.
L’ambizione di questo progetto è di portare questo bagaglio culturale in giro per teatri, scuole, università e in tutti quei luoghi dove vi siano dei cuori pronti a vivere forti emozioni. -

Tra l’altro, quest’anno, capitano diversi anniversari degni di nota che riguardano alcuni compositori e alcune colonne sonore in scaletta: 20 anni della morte di Massimo Troisi e in scaletta vi è la colonna sonora de “Il Postino”; 50 anni della pellicola “Per un pugno di dollari” di Sergio Leone con colonna sonora del grande Ennio Morricone; 30 anni dell’altrettanto importante film “C’era una volta in America” sempre con la regia di Sergio Leone e colonna sonora di Ennio Morricone.

…Sorprese a parte!

A proposito di anniversari, quest’anno la Pro Loco, vuole congiungere l’evento musicale con il centenario della nascita del Cineteatro Spadaro e con il completamento dei lavori di ristrutturazione della facciata del Duomo di San Lorenzo Martire che, per ironia della sorte, sono accomunati dal fatto che, nel 1914, sotto il nome di Arena San Marco, posto nello spazio dell’attuale chiesa di San Lorenzo martire, nasce appunto, il Cineteatro Spadaro che più tardi poi, verrà spostato nell’attuale posizione. Saranno tante le sorprese ed i momenti che, come sempre, renderanno questa 3^ edizione di Massafra Summer Jazz, ancora più magica ed indimenticabile, dando lustro alla città di Massafra come ad esempio l’allestimento di una mostra di artigianato locale.

In caso di pioggia (come ci precisa il presidente della Pro Loco, Raffaele Zanframundo) il concerto si terrà all’interno della Chiesa di San Lorenzo.

Nello foto locandina Summe Jazz – Cinema Millenniu.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)