Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

CASO ELUANA ENGLARO: LE ISTITUZIONI TUTELINO LA VITA

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

“Giustissima la presa di posizione del capogruppo regionale Forte sulla vicenda Eluana. Sarebbe gravissimo che la Regione Lazio aprisse le porte delle proprie strutture sanitarie per mettere la parola ‘fine’ all’esistenza di Eluana Englaro. Le istituzioni devono tutelare la vita, non favorire la morte.” Lo dichiara il segretario regionale dell’Udc Luciano Ciocchetti. “Vorrei proprio sapere dal consigliere D’Amato quali sono queste strutture che accoglierebbero  Eluana per farla morire, sospendendo l’alimentazione e l’idratazione artificiale che la tengono in vita.  E’ il caso che Marrazzo, anche in qualità di commissario straordinario sulla sanità, si esprima in modo chiaro sulle dichiarazioni di un collega della sua maggioranza.” 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)