Privacy Policy politicamentecorretto.com - Mostra fotografica dell’Associazione Grandangolo “Dalle Gravine ai Trulli nel nome dei Santi Medici”. S’inaugura a Massafra il 21 settembre

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Mostra fotografica dell’Associazione Grandangolo “Dalle Gravine ai Trulli nel nome dei Santi Medici”. S’inaugura a Massafra il 21 settembre

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

“Dalle Gravine ai Trulli nel nome dei Santi Medici”, è il titolo del nuovo progetto fotografico “griffato” Grandangolo, in mostra dal 21 al 29 settembre a Massafra nei locali di corso Roma n.9.

L’associazione Grandangolo, guidata dal presidente Salvatore Acquaro, in questo modo intende contribuire ai festeggiamenti cittadini in onore dei Santi Medici Cosma e Damiano e del patrono San Michele Arcangelo, organizzati dal comitato feste, presieduto da Antonello Piccolo, nel periodo comprese tra il 17 e il 20 settembre, le cui giornate clou  saranno dal 26 al 29.

L’associazione Grandangolo, quest’anno per la prima dedicata ai Santi anargiri, ha inteso unire due realtà territoriali di province diverse, Massafra, nota per le gravine, e Alberobello, famosa per i trulli, attraverso un punto saldo: il culto dei Santi Medici. Una devozione forte in ambedue le realtà.  

«Un gemellaggio  (spiega Salvatore Acquaro) che nasce dal 2013, quando alcuni soci del Grandangolo presenti alla festa di Alberobello, sono stati attratti da alcune similitudini con la nostra festa. Abbiamo scattato alcune belle foto, che ora presentiamo al pubblico di Massafra accanto alle immagini della nostra tradizione». Undici gli autori, tutti associati al Grandangolo, delle foto in mostra: Salvatore Acquaro, Angelo Spagnulo, Giuseppe Notaristefano, Emanuele Ladiana, Luigi Serio,  Angela Caputo, Domenico D' Erchia, Giulio Mingolla, Giusy Tamburrano, Luca Luccarelli, Antonella Marchianò, Domenico Telesca. Circa 70 le foto  in esposizione (formato 30 x 45) che abbracciano il periodo dal 2009 al 2013.

Non mancherà, naturalmente, qualche scatto datato per una mostra che si avvale della collaborazione di Francesco Lisi, autore di alcune interessanti composizioni artistiche sui Santi Medici.

La mostra sarà inaugurata domenica 21 settembre alle 20,00 e vedrà la presenza, tra gli altri, del sindaco di Massafra Martino Tamburrano con la Giunta comunale, del vice sindaco e assessore alla Cultura del Comune di Alberobello, Daniela Salamida, dei parroci delle parrocchie del Carmine e San Lorenzo, don Salvatore Di Trani e  don Fernando Balestra, del presidente dell’associazione Grandangolo Salvatore Acquaro e del presidente del comitato feste, Antonello Piccolo. Sarà presente anche l’assessore alla Cultura Antonio Cerbino.

La mostra si avvale del patrocinio della Consulta delle Associazioni di Massafra, del Comune di Massafra e del Comitato Feste Santi Medici e San Michele Arcangelo. Nella foto i componenti dell’Associazione Grandangolo.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)