Privacy Policy politicamentecorretto.com - L’Associazione “Valeria Martina” di Massafra in primo piano in campo nazionale. Finanziato dalla Comunità Europea un suo progetto culturale

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

L’Associazione “Valeria Martina” di Massafra in primo piano in campo nazionale. Finanziato dalla Comunità Europea un suo progetto culturale

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 L’Associazione Culturale “Valeria Martina, al suo quattordicesimo anno di attività con un progresso esponenziale nella sua crescita e offerta culturale, ha ottenuto, da parte della Comunità Europea, il finanziamento di un ambizioso e articolato progetto culturale. E questo grazie alla capacità progettuale del suo presidente, prof.ssa Vita Torelli.

E’ certamente un motivo d’orgoglio per il territorio se si tiene conto che su più di 750 candidature, solo 13 progetti hanno ottenuto l’approvazione. Di questi 13 progetti sono stati finanziati solo quello di Massafra e di Terlizzi in rappresentanza del sud Italia. Di seguito si riporta uno stralcio dell’avvenuta approvazione pervenuta dall'Agenzia Nazionale Erasmus+/Indire: "Sono state finanziate 13 proposte in tutta Italia, con un tasso di successo che si attesta intorno al 7,8 %, per un impegno complessivo pari a € 3.209.220,99. “Learning Paths Across Traditions History Society”  è il titolo del progetto dell’Associazione Culturale “Valeria Martina”. Punteggio 89,5/100 – APPROVATO e FINANZIATO.

E’ questo un nuovo e grande risultato per gli organizzatori dell’Associazione Culturale “Valeria Martina”, mai più vera l’affermazione. NEMO PROPHETA IN PATRIA EST.

Nel progetto, di cui saranno rese pubbliche le linee programmatiche a breve, l’Orchestra “Valeria Martina”, fiore all’occhiello dell’associazione diretta dal M° Maria Sasso, collaborerà con i partner di Isola di Wight (England), Croazia, Turchia e Bulgaria. Da ricordare che il nome dell’Associazione e della sua orchestra sono legati alla figura della pianista Valeria Martina, prematuramente scomparsa, concertista e docente che con grande passione si è dedicata alla formazione di numerosi giovani.

Segretario dell’associazione è Marino Laterza.

Nella foto, scattata a Nicosia (Cipro) in occasione del 1° Progetto europeo, il presidente dell’associazione “Valeria Martina”, prof.ssa Vita Torelli, in compagnia dell’Ambasciatore d’Italia a Cipro e, fra gli altri, del dirigente scolastico prof.ssa Patrizia Capobianco.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)