Privacy Policy politicamentecorretto.com - Sono iniziati a Massafra i festeggiamenti dei Santi Medici Cosma e Damiano e del Patrono San Michele Arcangelo

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Sono iniziati a Massafra i festeggiamenti dei Santi Medici Cosma e Damiano e del Patrono San Michele Arcangelo

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 .

 Con le novene è iniziato a Massafra il via vai di fedeli dalle chiese e l’accensione delle prime luminarie e si respira già aria di festa. La devozione del popolo massafrese ai Santi Medici Cosma e Damiano e al Patrono San Michele Arcangelo è forte.

Quest’anno cultura, religione e tradizione abbracciano la solidarietà: momenti di riflessione e condivisione aperta a tutte le famiglie che culminerà con una serata in musica, del 28 settembre (piazza Garibaldi ore 21.30) durante la quale il Comitato donerà parte dei fondi raccolti, con apposita sottoscrizione collegata alla festa, all’A.Ge.B.E.O. (Associazione Genitori Bambini Emato-Oncologici) e amici di Vincenzo; un'associazione onlus che dal 2003, grazie all’instancabile perseveranza presidente di Michele Farina e degli oltre 150 volontari coinvolti, aiuta quotidianamente nei bisogni pratici concreti e psicologici le famiglie che vivono con i propri bambini il dramma della leucemia infantile.

Gli appuntamenti collaterali legati ai festeggiamenti civili sono già partiti, altri avranno inizio nelle prossime ore.

Davvero interessante la 27.ma Fiera degli Attrezzi Agricoli e Cavalli, organizzata dall’Associazione  culturale “Noi e la vecchia tradizione”, che si è tenuta domenica 21 settembre dalle ore 07.00 alle ore 14.00, nei pressi della scuola elementare “G. Pascoli”.

Nella stessa giornata, in serata, invece, l’Associazione Grandangolo di Massafra, alle ore 20.00, nei locali di corso Roma n. 9, ha inaugurato la mostra fotografica “Dalle Gravine ai Trulli nel nome dei Santi Medici”.

Oggi, lunedì 22 settembre, alle ore 18.00 nei locali della Società Operaia di corso Italia, la Proloco di Massafra presenta: “Il lavoro, nei volti dei nostri padri: dignità, fatica, sapienza e orgoglio”. Opere di Vincenzo Mianulli.

Mercoledì 24 settembre, dalle ore 20.15, nello spiazzo antistante il Santuario dei Santi Medici, l’Associazione musicale “Le Dissonanze”, presenta il concerto musicale dal titolo “Suoni dal mondo, viaggio musicale interculturale”.

Atteso anche l’appuntamento di giovedì 25 con la camminata della solidarietà. L’Asd Marathon Massafra, presenta la “Il Giro dei Due Ponti”, una “corsa” podistica non competitiva su strada, i cui proventi delle iscrizioni saranno devoluti all’Associazione A.GE.B.E.O. Partenza ore 20.15 da piazza Risorgimento e arrivo sul ponte Garibaldi. Gli interessati (atleti, associazioni, famiglie, anziani, etc.)

possono partecipare iscrivendosi presso il negozio Pianeta Sport (Santovito) di viale Marconi 170 a Massafra.

Venerdì 26 settembre dalle 10.00 mattinata A.Ge.B.E.O. Onlus, con il coinvolgimento di tutte le scuole di ordine e grado della Città.  Alle ore 20,00 accensione delle luminarie realizzate dalla ditta De Filippo da Mercato San Severino (Sa). Dalle 20.15 per le vie del centro storico Contuband – Street band.

Sabato 27 settembre. Nella mattinata, dalle 8.00, la Città sarà allietata dalla note del Gran Concerto Bandistico Città di Rutigliano, diretto dal M° Giuseppe Gregucci.

Nel pomeriggio, alle ore 17.00 “Primo raduno bandistico Santi Medici” al quale partecipano il Gran Concerto Bandistico Città di Rutigliano e la Grande Orchestra di Fiati Santa Cecilia Città di Taranto.

Alle ore 19.00, al termine dalla Santa Messa, processione dei simulacri dei Santi Medici Cosma e Damiano per le vie principali della città, accompagnata dalla la Grande Orchestra di Fiati Santa Cecilia Città di Taranto.

Alle ore 20,.00 Concerto musicale su cassarmonica  del Gran Concerto Bandistico Città di Rutigliano.

Ore 23,30 eccezionale spettacolo Piromusicale dal titolo “Danza del Fuoco”, progettato dalla ditta Pirosud di Truppa Armando & Figli da Latiano (Br), in esclusiva per la Città di Massafra, nella cornice incantata del Castello Medievale.

Domenica 28 settembre, alle ore 10.30, trasferimento dei simulacri dei Santi Medici Cosma e Damiano dal Santuario alla Chiesa del Carmine, con accompagnamento musicale a cura del Gran Concerto Bandistico Città di Rutigliano.

Alle ore 19,30 processione del simulacro di San Michele Arcangelo per le vie principali della Città, accompagnata dal Gran Concerto Bandistico Città di Rutigliano.

Alle ore 21.15 Piazza Garibaldi, spettacolo musicale “La Vita inVita” pro A.Ge.B.E.O. Onlus, con la partecipazione di Giuseppe D’Amati, Orchestra Mancina, Paolo Macagnino, Giada Agasucci, Diodato. Presenta Roberta De Matthaeis.

«Si tratta di un impegno importante per tutti i componenti del comitato, contenti (afferma il presidente delegato del Comitato Feste, Antonello Piccolo) di condividere un progetto di grande rilevanza sociale. Come comitato siamo orgogliosi di aderire a questa iniziativa. Siamo convinti che Massafra saprà dare il giusto apporto».

Il Comitato ringrazia coloro i quali stanno contribuendo alla questua effettuata per le strade della Città e invita coloro i quali non hanno la possibilità di farlo a donare la propria offerta al banchetto posto davanti alla sede sita in Piazza Garibaldi, 35. Il Comitato, infine, rinnova l'invito alla Cittadinanza tutta a partecipare non solo economicamente ma anche e soprattutto a livello propositivo, facendo sì che la Festa Patronale sia un'occasione per formare quella coesione sociale che può solo portare beneficio alla Città di Massafra.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)