Privacy Policy politicamentecorretto.com - La VIˆ edizione del Max Fest apre il 12 ottobre con l’inaugurazione del concorso grafico/pittorico “Una tela per Max”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

La VIˆ edizione del Max Fest apre il 12 ottobre con l’inaugurazione del concorso grafico/pittorico “Una tela per Max”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

Il Max Fest - Festival delle Arti Audio Visive di Massafra, giunge alla sua VIˆ edizione ed apre i battenti domenica 12 ottobre, alle ore 18.00, presso il Palazzo della Cultura di Massafra con l’inaugurazione dell'esposizione dei sedici elaborati finalisti della Iˆedizione del concorso grafico/pittorico “UNA TELA PER MAX”.

Il concorso è una novità che la famiglia Cavallo ha fortemente voluto e riservato agli studenti dell'I.I.S.S. - Liceo Artistico "Vincenzo Calò - sede di Taranto, il liceo frequentato dal caro Massimiliano e che allora si chiamava Liceo Artistico “Lisippo”. È lì che Max ha affinato la sua tecnica di disegno e ha maturato la passione per i supereroi. Per questo motivo il concorso ha per tema “Super Hero - i supereroi del cinema e del fumetto", tema declinato dagli studenti con opere su tela e su cartoncino.

La scuola ha provveduto a selezionare le opere da inviare all’Associazione Max Cavallo, per essere giudicate dalla Commissione composta da: Maria Antonietta Rosati Prete, Ordinario in pensione di Disegno e pittrice; Mirella Mazzarone, docente di Disegno e Storia dell’Arte presso l’IISS Liceo Scientifico De Ruggieri di Massafra ; Gianmarco De Francisco, architetto e Coordinatore regionale della Scuola di Grafica e Fumetto "Grafite "di Taranto/Bari.

Le opere saranno esposte per una settimana, presso la sala Convegni del Palazzo della Cultura di Massafra, da domenica 12 ottobre a domenica 19. Tra queste verranno scelte le tre vincitrici.

I premi sono così suddivisi: Primo premio € 250,00 (euro duecentocinquanta); Secondo premio € 150,00 (euro centocinquanta); Terzo Premio € 100,00 (euro cento).

I premi saranno consegnati durante la serata di chiusura del Max Fest, domenica 19 ottobre, con inizio alle ore 18.00.

Il Festival proseguirà martedì 14 ottobre, presso il Teatro Comunale “Nicola Resta” di Massafra, con la prima sessione di proiezioni dei cortometraggi finalisti del PREMIO MAX CAVALLO - Concorso Internazionale per Cortometraggi. Il PREMIO MAX CAVALLO consiste in un contributo economico determinato annualmente dalla famiglia Cavallo, che in tal modo intende sorreggere e incoraggiare tutti i giovani che intendono intraprendere un percorso artistico e professionale, rinnovando l’azione di costante sostegno condotta verso Massimiliano, montatore cinematografico e fumettista.

I vincitori del Premio saranno proclamati durante la serata del 18 ottobre 2014. La proiezione dei cortometraggi finalisti (avverrà alle ore 20.00 presso il Teatro Comunale “Nicola Resta”) seguirà il seguente programma.

Martedì 14 ottobre: “La paura più grande”, Nicola Di Vico, (Italia), 9’37’’; “The Chicken”, Una Gunjak, (Germania/Croazia ),15’; “Isacco”, Federico Tocchella, (Italia), 15’19’’; “Sexy Shopping”, A. Benedetto e A. Selo, (Italia), 20’50’’; “Niente”,Alessandro Porzio, (Italia), 20’.

Giovedì 16 ottobre: “Piume”, Adriano Giotti, (Italia), 16’42’’; “L’optimisme”, Jean - Gabriel Periot, (Francia), 13’59’’; “Meglio Se Stai Zitta”, Elena Bouryka, (Italia), 15’; “ReCuiem”, Valentina Carnelutti, (Italia), 20’53’’; “Alle Corde”, Andrea Simonetti, (Italia), 24’5’’; “Siren”, Jonah Bleicher, (Israele,USA,Fancia ), 17’.

Sabato 18 ottobre sempre al Teatro Comunale “Nicola Resta”, alle ore 20.00, l’assegnazione dei Premi e Proiezione dei tre cortometraggi vincitori.

La Giuria del Premio, presieduta dal regista Alessandro di Robilant (“Il giudice ragazzino”, “Marpiccolo”), è composta da due giovani registi: Giuseppe Bonito ed Emanuele Tammaro, da Stefano Lentini, affermato polistrumentista e compositore di colonne sonore per film, dal socio Davide Fuggiano, laureando in Storia del Cinema con una laurea internazionale, e da Fernando di Masi, titolare del Cineteatro Spadaro, una delle sale più antiche d’Italia.

Sarà proprio il Cineteatro Spadaro ad ospitare la proiezione del film “Mauro c'ha da fare”, di Alessandro di Robilant la sera del 15 ottobre 2014.

Il Max Fest si avvale della collaborazione del Comune di Massafra, dell'IISS Liceo Artistico Vincenzo Calò di Taranto, dell'Etichetta Musicale Materiali Sonori di Firenze, del network Radio Popolare Salento, della Scuola di Fumetto Grafite di Taranto, nonché del Cineteatro Spadaro.

Per informazioni: Associazione Max Cavallo, Via M. Pagliari, 91 – 74016 Massafra (TA); tel: +39 3277410413; e-mail:info@associazionemaxcavallo.it; skype: associazionemaxcavallo

Invia commento comment Commenti (0 inviato)