Privacy Policy politicamentecorretto.com - Lo scorso 3 ottobre il consultore Marcelo Carrara ha incontrato la comunità emiliano romagnola della città di Tandil, a 180 chilometri da Mar del Plata.

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Lo scorso 3 ottobre il consultore Marcelo Carrara ha incontrato la comunità emiliano romagnola della città di Tandil, a 180 chilometri da Mar del Plata.

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

Lo scorso 3 ottobre il consultore Marcelo Carrara ha incontrato la comunità emiliano romagnola della città di Tandil, a 180 chilometri da Mar del Plata.

Primo appuntamento con il presidente Miguel Angel Marchionni, accompagnato da alcuni membri dell'associazione tra cui l’ex presidente Carlos Mansilla, la coordinatrice dei giovani Maricel Mansilla e Luciana Dieguez, che ha partecipato nel 2013 al progetto del Parco Tosco Emiliano finanziato da Regione Toscana ed Emilia Romagna.
Durante la riunione si è parlato dei prossimi progetti da portare avanti tra Mar del Plata e Tandil, con focus anche su Necochea e Villa Gesell, progetti da sviluppare durante quest’anno ed il prossimo con diverse iniziative culturali, gastronomiche e turistiche. Al vaglio gli eventi riferiti all’Expo Milano 2015 ed un possibile incontro dei giovani di origini emiliano romagnoli e Necochea ad aprile 2015.
Successivamente Carrara e Dieguez hanno partecipato, assieme ad altri giovani della comunità italiana, alla quinta edizione di Expo Vinos Tandil 2014, evento enogastronomico e culturale che mette in rilievo l'importanza del vino, la sua promozione, la storia vitivinicola dell’Argentina.
Durante l'evento si è parlato di includere per l’anno prossimo, sia un’expo di vini di Tandil come quella di Mar del Plata, una degustazione anche dei vini italiani che arrivano in Argentina.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)