Privacy Policy politicamentecorretto.com - Il CQIE ha deliberato l'avvio di una indagine conoscitiva sui patronati che operano all'estero; tale proposta ha ricevuto in data odierna l'autorizzazione della Presidenza del Senato

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Il CQIE ha deliberato l'avvio di una indagine conoscitiva sui patronati che operano all'estero; tale proposta ha ricevuto in data odierna l'autorizzazione della Presidenza del Senato

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

I patronati hanno svolto per decenni un lavoro di fondamentale importanza per la tutela dei diritti e degli interessi degli italiani all'estero. Tale funzione, nel contesto attuale, non solo non si è esaurita ma acquista un rilievo ancora maggiore, considerando le nuove esigenze delle nostre comunità, con particolare riferimento alle prime generazioni e ai nuovi fenomeni migratori che interessano il nostro Paese.

Da tempo è in corso una discussione tra i principali Patronati e il Ministero del Lavoro su diverse ipotesi di riforma, ed è in questo quadro che consideriamo opportuno avviare una indagine conoscitiva, finalizzata innanzi tutto, alla luce dei mutamenti intervenuti negli ultimi anni, a capire come i Patronati interpretano il proprio ruolo, ad individuare con precisione i bisogni delle comunità, a cogliere i limiti, le difficoltà come anche le distorsioni che, purtroppo, emergono in alcuni casi.

Riteniamo infatti tanto utile quanto doveroso affrontare i cambiamenti necessari con la massima consapevolezza possibile, perché solo un'accurata analisi delle criticità può sgombrare il campo da quelle semplificazioni che mirano a cancellare il ruolo svolto dai Patronati.

Nello scenario odierno, tanto l'esiguità delle risorse pubbliche disponibili quanto le esigenze inevitabilmente mutate sia della vecchia che della nuova emigrazione, rendono necessario un ripensamento dell'offerta dei servizi e la costruzione di un rapporto trasparente e proficuo tra pubblico e privato sociale; sarà particolarmente utile, a tal proposito, approfondire il funzionamento del rapporto tra l'INPS, i pensionati e i Patronati che operano all'estero.

Pertanto, convocheremo in audizione i rappresentanti dei principali Patronati, le rappresentanze istituzionali e associative degli italiani all'estero, l'INPS e il Ministero del Lavoro nel più breve tempo possibile, per dare un contributo utile ad avviare un percorso riformatore serio ed efficace.

 

Roma, 14 ottobre 2014  




Sen. Claudio Micheloni
Palazzo Madama
I-00186 Roma

Ufficio:
Palazzo ISMA
Piazza Capranica, 72
I-00186 Roma
tel. 0039 06 6706 3152
fax 0039 06 6706 6152

Invia commento comment Commenti (0 inviato)