Privacy Policy politicamentecorretto.com - Incontro dell'on. Laura Garavini con il coordinamento donne di Francoforte

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Incontro dell'on. Laura Garavini con il coordinamento donne di Francoforte

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

Donne in emigrazione, una potenzialità da valorizzare

 

"Le donne italiane in Germania rappresentano da sempre un tassello fondamentale della nostra emigrazione. Ci sono donne che sono state e sono ancora determinanti per l’integrazione degli interi nuclei familiari, ci sono donne altamente qualificate che lavorano in situazioni precarie, ci sono donne che, nonostante tutte le difficoltà, hanno fatto la loro strada. Vogliamo un confronto a tutto campo con le diverse realtà delle donne italiane in Germania per valorizzarne il ruolo”. È questo che hanno detto l’on. Laura Garavini, deputata residente in Germania, e le rappresentanti del coordinamento donne di Francoforte alla fine del loro incontro nella metropoli dell’Assia in cui hanno discusso le coordinate per l´organizzazione di un grande convegno delle donne italiane in Germania all´inizio del 2009. Il Ministro plenipotenziario Bernardo Carloni ha accolto con favore l´iniziativa ed ha assicurato il sostegno del Consolato di Francoforte.

 

La presidente del coordinamento, Liana Glaab, Maria Liguori Pace e la Garavini hanno sottolineato durante il loro incontro che “soprattutto nel contesto familiare sono da sempre le donne che sono decisive per l’integrazione. Politiche dell’integrazione che vogliono entrare nel tessuto sociale devono puntare di più sulle donne, proprio in un paese come la Germania in cui, se si guardano ad esempio i risultati scolastici dei nostri ragazzi, il livello di integrazione, anche delle nuove generazioni, lascia ancora a desiderare”. Il ruolo fondamentale delle donne nel processo di integrazione secondo le tre rappresentanti femminili si vede in tanti aspetti della vita quotidiana: “Sono le donne le prime a potere sostenere i figli nel difficile percorso scolastico. Sono le donne che curano spesso i contatti sociali con i vicini e con l´ambiente circostante. E sono sempre le donne che organizzano le visite mediche, le attività sportive e del tempo libero dei ragazzini e che sbrigano la gran parte delle questioni burocratiche legate alle autorità locali."

 

"Le donne in emigrazione rappresentano una straordinaria potenzialità per il raggiungimento di un riuscito livello di integrazione”, hanno concluso la Garavini e le rappresentanti del coordinamento donne di Francoforte. Il convegno in programma per il prossimo gennaio si pone l´obiettivo di valorizzare il ruolo e la presenza delle donne italiane in Germania e di individuare percorsi e misure che le possano facilitare nella loro importante funzione di “motore dell´integrazione”. Il coordinamento di Francoforte, che in qualità di associazione sta già organizzando progetti mirati all´informazione delle mamme per un inserimento di successo dei figli nel sistema scolastico tedesco, si è reso disponibile ad organizzare il convegno proprio a Francoforte.

 

Alla giornata di lavoro che si terrà sabato 24 gennaio 2009 sono invitate rappresentanti dei coordinamenti donne esistenti, o in via di costituzione, di Berlino, Colonia, Stoccarda, Wolfsburg e Monaco. Sono inoltre invitate le elette presenti nei Comites e varie donne, attive nel sociale, nel mondo della scuola, dell´associazionismo, della cultura, oltre che esponenti dell´informazione e dell´imprenditoria. Chi fosse interessato a partecipare può contattare il coordinamento donne di Francoforte al numero 069-772227 oppure all´indirizzo novelli@donneitaliane.eu .

 

A latere dell´incontro l´onerevole Garavini ha presenziato all´inaugurazione dell´evento “Casa Piemonte in Germania” promosso dalla Regione Piemonte a Francoforte. La parlamentare “tedesca” tagliando il nastro ha sottolineato come iniziative di questo tipo siano un modo positivo non solo di fare crescere la conoscenza reciproca e l´amicizia tra i popoli ma anche di incentivare lo scambio commerciale e rafforzare la presenza delle aziende italiane e dei loro prodotti sul mercato internazionale

Invia commento comment Commenti (0 inviato)