Privacy Policy politicamentecorretto.com - Vomero: non sono iniziati i lavori in via Luca Giordano

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Vomero: non sono iniziati i lavori in via Luca Giordano

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 


La partenza era stata annunciata per oggi, 3 novembre


 


            “ Stamani, 3 novembre, secondo quanto era stato annunciato il mese scorso all’atto della protesta di alcuni commercianti di via Luca Giordano, dovevano iniziare i lavori per la riqualificazione di via Luca Giordano, da tempo finanziati, ma,  purtroppo, nonostante i diversi annunci al riguardo, abbiamo potuto constatare che di operai al lavoro, per tutta la mattinata, non se ne sono visti “. A segnalare la vicenda è ancora una volta Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, da tempo impegnato sui gravi problemi che affliggono le strade del Vomero.


 


“ Di conseguenza – sottolinea Capodanno - l’ennesimo cedimento, con conseguente transennamento, che avvenne alla fine del mese di ottobre del 2012 nella Ztl di via Luca Giordano al Vomero, sulla carreggiata nel tratto destinato a zona a traffico limitato, a due anni di distanza dall’evento, non è stato ancora riparato, ripristinando la viabilità “.


 


 “ A cedere, ancora una volta, era stato il manto stradale in cubetti di porfido – puntualizza Capodanno -. L’evento era presumibilmente da porsi in relazione con il passaggio continuo di mezzi pesanti, costituiti, tra gli altri, dagli autobus del trasporto pubblico su gomma, oltre che da quelli per il carico e scarico delle merci, consentiti dalle ore 7,00 alle 10,00 e dalle 14,00 alle 16,00 “.


 


            “ A dimostrazione, oltre lo stato evidente dell’intera carreggiata – prosegue Capodanno -, il dato che un altro analogo cedimento, in un tratto posto a breve distanza da quello attuale e sempre nella ztl, si era avuto nell’ottobre del 2010, pochi giorni dopo l’entrata in vigore dell’ordinanza sindacale che istituiva la zona a traffico limitato in via Luca Giordano, tra piazza degli Artisti e via Carelli “.


 


            “ Peraltro, dal momento del transennamento – precisa Capodanno -, il traffico dei mezzi autorizzati al passaggio nella Ztl è stato dirottato sull’altro tratto di carreggiata che era stato precedentemente pedonalizzato, la qual cosa in questo lungo periodo ha creato non poche difficoltà anche agli utenti del trasporto pubblico, visto che, tra l’altro, la pensilina della fermata si trova lungo il marciapiede del tratto interdetto “.


 


            “ Dopo le proteste – conclude Capodanno –  era stata data assicurazione che oggi, 3 novembre, sarebbero finalmente iniziati i lavori ma, come si è potuto osservare, stamani nessun operaio era al lavoro né risultano al momento noti i motivi di questo ennesimo ritardo “.

 

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)