Privacy Policy politicamentecorretto.com - La calda voce dell’artista Elena Presti alla 14.esima Edizione del Festival di Potenza

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

La calda voce dell’artista Elena Presti alla 14.esima Edizione del Festival di Potenza

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

Il direttore artistico Mario Bellitti comincia a “scoprire” le carte della 14esima edizione del Festival d Potenza, rassegna nazionale di spettacolo in programma il 29 novembre prossimo all’Auditorium del Conservatorio di Musica del capoluogo, che diventerà programma televisivo trasmesso da 80 tv locali. Tra le partecipazioni artistiche annuncia quella di Elena Presti, cantante ed attrice, la cui voce calda negli spettacoli è accompagnata da movimenti flamenco gitani e latino americani di grande impatto e carisma che ne fanno, come hanno scritto critici dello spettacolo,  “Un’italiana unica nel suo genere…”. Elena Presti italiana ma con origini spagnole, inizia la sua carriera artistica come attrice teatrale entrando a far parte di tournée internazionali di grande successo. Sugli schermi televisivi e cinematografici interpreta svariati personaggi dimostrando grande naturalezza e versatilità diretta da famosi registi, quali: C. Lizzani, G. Proietti, R. Martinelli, M: Tavarelli, C. M. Sanchez, F. Nuti, L. Wertmüller, D. Damiani, G. Veronesi, M. Bellocchio.  Attrice in varie serie tv, da “Centovetrine” a “Cuori rubati”, “Maresciallo Rocca”, in Film tv di prima serata su Rai e Mediaset quali “Maria Josè”, “Le cinque giornate di Milano”, “Per amore e per vendetta” (con M. Dapporto). In film internazionali quali “Hermano” con E. Kusturika, “Operazione Kebab”, “The mummy theme park” e tanti altri. In uscita col film di Beppe Cino “Maria Venera”, con “Polvere” (con G. Tognazzi, F. Venditti), in “Drum Television” per Nollywood ed ultimamente in “Italians”, di G. Veronesi ed in “Vincere” di M. Bellocchio. Ha lavorato come attrice, cantante e ballerina di flamenco in Europa, ed America con compagnie internazionali quali Gipsy King, Juan Lorenzo, Flamenco Libre col bellissimo spettacolo “G. Lorca in flamenco”. Nel 2005 col brano “Bronte mia” per tutto l'anno è su Radio Rai 1 nel programma di G. Ippoliti, conseguendo il 2° Premio Inni Squadre di calcio. Successivamente col singolo “Mariposa” (E. Bideri) partecipa a vari festivals e trasmissioni tv tra cui il Girofestival (Rai). Con la “Bachata sentir” entra nella compilation internazionale “Superestate latina 2006” riscuotendo grandissimo successo anche in America Latina. Segue un'altra bachata sensualissima “Pacto de amopr” (Ed. New Music). Partecipa come cantante ospite a importanti festivals e trasmissioni televisive tra cui ricordiamo “La Bella e la voce” (Rai 2), “Festival Show” (Canale Italia e varie Sky), “Mille voci tv” (20 TvSky), “Gran Gala del Poliziotto” (Rai 2), “La stella d'Europa” (Rai e canali Sky), “La Nota D'oro” (canali Sky), “Partita del cuore -Nazionale Piloti”/All Stars (Rai2) “Premio Braille” (Rai1)... Consegue importanti premi quali 80 anni Radio Corriere Tv, Premio Labor di Roma, Premio Città di Roma, P. Reggia d'oro di Caserta.... Nell’estate 2007 esce col singolo “La danza de l’amor” (PDD records) conseguendo anche il premio Roma Videoclip Festival  e successivamente col singolo “La vida”  per un genere Latin-Pop molto coinvolgente. Nell’estate 2008 è uscito il suo album internazionale “La vida” (con i grandi maestri Marcucci e Bizzarri) in cui ha unito brani di sapore afflamencato, latino americano, bossa e partenopeo cantando in spagnolo, italo/spagnolo, portoghese. Nella foto l’artista Elena Presti.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)